Articoli in Rubrica

Incontri


RONAN E ERWAN BOUROULLEC: L’INCONTRO AL VITRA DESIGN MUSEUM

Leggi di Più

MASSIMILIANO BALDIERI: FACCIO UN LAVORO BELLISSIMO

Leggi di Più

Tu chiamale se vuoi, emozioni

Leggi di Più

Bouroullec

Duo francese di designer ormai di fama e riconoscimento internazionale, Ronan e Erwan Bouroullec portano avanti nel loro studio di Parigi un lavoro fatto di equilibrio e finezza, frutto di un dialogo costante tra le loro diverse personalità, che ha negli anni spaziato dalla concezione di piccoli oggetti alla realizzazione di veri e propri ambienti, …

Massimiliano Baldieri

Ho incontrato Massimiliano Baldieri, lighting designer romano e internazionale, e mi sono fatto raccontare i suoi lavori e come è cambiato il modo di fare luce con l’avvento del Led. La famiglia Baldieri si occupa di luce da oltre cinquant’anni. Come si è evoluta la vostra attività?L’azienda, pur nascendo come realtà commerciale, si è sempre …

Skira office

Intervista a Dean Skira Secondo lei, qual è il rapporto tra luce artificiale e essere umano?In termini di benessere, comfort visivo e qualità della vita.La luce non è importante per l’architettura, ma per le persone che la abitano. Questa frase conclude tutte le mie lezioni, perché il vero valore della luce è il valore dell’esperienza …

Mostra

Vorrei iniziare la nostra conversazione distillando un pensiero dai suoi scritti, in cui spesso parla di “energia che trasmigra”, un concetto molto vicino alla Luce in quanto entità fisica, matematica e filosofica, ancor prima che estetica.In realtà è uno degli aspetti più importanti della nostra vita. È la nostra vita! Da giovani non ci si …

aula master lighting design police

Il Master in Lighting Design & LED Technology del Politecnico di Milano: i temi trattati, il valore del contributo formativo dei docenti e dei tirocini nelle imprese partner, il contesto internazionale. Direttore, qual è l’orientamento e la storia del Master in Lighting Design del Politecnico di Milano, ci può raccontare come è nato e come …

Unipol, Milano 2015_Render by MIR

Dialogo intimo tra uomo, spazio e illuminazione Credo che dovremmo avere molti più lighting designer in Italia, sono una specie quasi protetta. Guardandomi in giro ho notato che non c’è una bella illuminazione urbana. Secondo me ci si concentra troppo sulla parte tecnica e poco su quella creativa, invece bisognerebbe interpretare meglio le città dal …

Metropolitana Brescia

Ho sempre visto la luce come una sorta di quarta dimensione indispensabile per la percezione del lessico compositivo architettonico e fortemente intrinseca nell’essenza dell’architettura stessa. Jacopo Acciaro Abbiamo intervistato il progettista Jacopo Acciaro, fondatore dello studio Voltaire Lighting Design, società milanese dinamica e all’avanguardia nell’attività di ricerca e sviluppo di sistemi d’illuminazione. Partiamo dalle origini: …

La Halle Freyssinet, Paris

Riportare in vigore la semplicità della memoria e ristabilire il giusto ordine delle cose Jean Michel Wilmotte Jean Michel Wilmotte, architetto, urbanista, designer e attento collezionista. Un numero infinito di concorsi vinti, di progetti portati a termine e cantieri aperti. L’abbiamo incontrato nel suo studio di Parigi, in occasione della grande retrospettiva dedicata a Gio …

Unicredit Pavillion

La richiesta della committenza sul lighting design sta crescendo notevolmente; è compito di chi fa questa specifica professione portare avanti una politica di sensibilizzazione generale Alexander Bellman Architetto Bellman, lei si definisce “animato dalla volontà di disegnare la luce”, ispirando così un approccio al progetto romanticamente visionario e premonitore. Osservando bene si avverte però anche …

Salone dorato poldi pezzoli

La luce è materiale di creazione, il più eterno e universale. Progettare la luce significa stabilire un rapporto tra uomo e ambiente attraverso la definizione di scene fatte di luci e ombre. Pietro Palladino Per Pietro Palladino la luce non è solo illuminazione. Il lighting engineering nasce agli inizi del secolo con due soli obiettivi: …

Ponte Rion-Antirion

Concepto è riuscito, fin dalla sua Fondazione, a differenziarsi e caratterizzarsi per il suo imput teoretico e per le sue continue riflessioni innovative sui ruoli che la luce può giocare nella città, il paesaggio e l’architettura. Lo studio ha lanciato già nel 1987 il Light Urbanism e le prime strategie di pianificazione urbana luminosa, con …

Oberoi Al Zorah

Signore dell’eleganza e progettista rigoroso, Piero Lissoni è un flusso, e come tale lo intercetto in movimento in una giornata intensa come molte altre per lui. I suoi progetti si estendono a livello globale, includendo ville private e yacht, progetti residenziali e grandi alberghi. La vera potenza dello studio Lissoni è la capacità di resa …

Dante Benini

Qualsiasi atto del pensiero che crea un luogo architettonico non può non interagire con la luce, sia per gli interni sia per gli esterni Non le chiedo cos’è la luce, perché forse nessuno lo sa con precisione; le chiederò invece cosa è per lei la luce, e cosa rappresenta nel suo lavoro di architettoLa luce …

Carlotta_bevilacqua

Imprenditrice, architetto, designer e docente Carlotta de Bevilacqua è uno dei protagonisti della progettualità e della imprenditorialità contemporanea. Ha sviluppato un importante percorso di ricerca nel campo della luce, introducendo prospettive tecnologiche innovative e scenari inediti sia come esperienza sensoriale che nell’interazione tra comunicazione e informazione. Che cosa ama della luce?Sono sempre stata appassionata a …

Start Up/Light Up

Il dibattito in occasione del lancio del concorso “Start Up/Light Up”, il nuovo concorso organizzato da AIDI (Associazione Italiana di Illuminazione), in collaborazione con Talent Garden, Campania NewSteel e Il Sole 24 Ore. Moderatore: Pierangelo Soldavini, Il Sole 24 Ore Interventi di: Massimo Temporelli, fondatore di The FabLab Mariangela Contursi, segretario generale di Campania NewSteel …

Erika Baffico e Sebastiano Tonelli

Oikoi è un giovane brand d’illuminazione nato a Milano nel 2018 come spin-off italiano di un’azienda cinese da dieci anni protagonista nella produzione di lampade; il nome deriva dal termine greco oikos che indica le stanze che compongono un’abitazione. Erika Baffico e Sebastiano Tonelli collaborano alla direzione artistica del brand e hanno disegnato la prima collezione, presentata durante la Milano Design …

Jacopo Foggini

Preso letteralmente al volo tra un aereo e l’altro, l’artista di Torino internazionalmente noto Jacopo Foggini ci concede una breve intervista sul suo lavoro presente alla Milano Design Week 2018. La sua installazione Limbo ha interpretato il tema “House in Motion” alla mostra evento della rivista Interni all’Università degli Studi di Milano e ha avuto …

Ron Gilad

Abbiamo incontrato Ron Gilad, designer e creative director di Danese Milano, durante le accelerate giornate della Milano Design Week presso Villa Danese a Milano, con una mostra da non perdere. Immancabile sigaretta, succo di frutta e un sorriso, nonostante la fatica dei giorni precedenti; “Andrea, you are my personal journalist”, anche se ci siamo incontrati …

Fabio Novembre

Abbiamo incontrato Fabio Novembre da Lasvit durante il Fuorisalone presso il Teatro San Girolamo. Tra i più brillanti e fantasiosi designer italiani, è nato Lecce nel 1966, laurea in architettura al Politecnico di Milano, studia regia a New York. Firma per Cappellini, Bisazza, BMW, Kartell, Tommy Hilfiger e molti altri. La Triennale di Milano gli dedica nel …

Lasvit

Come nasce Monster Cabaret? I Mostri nascono durante una cena in Toscana, dopo qualche grappa, con Stephan Hamel, il nostro brand catalyst. La nostra vision è quella di essere tra i creatori di vetro più stimolanti. Volevamo un prodotto espressivo che potesse ispirare il mondo intero, qualcosa di significativo e di collezionabile. Ci siamo quindi …

Alfonso Femia

di Maurizio De Caro   Ma è così importante la luce in architettura? L’architettura è luce, è un connubio ricercato, elegante tra spazio e luce, un equilibrio magico, sospeso. Due danzatori sulla fune, nel vuoto. La luce costruisce mondi diversi ai nostri occhi, li illude, ci illude e ci gratifica la mente e il cuore. …

Pompei

INTERVISTA A MASSIMO OSANNA di Laura Bellia   Grazie ad una Convenzione di Ricerca stipulata tra la Soprintendenza di Pompei e il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Napoli Federico II, con l’intento di effettuare ricerche sull’illuminazione, sia antica che attuale, del sito archeologico più famoso nel mondo, ho avuto modo di conoscere il prof. …

Licht Kunst Licht

Un incontro con Andreas Schulz (LICHT KUNST LICHT) Licht Kunst Licht: da dove viene il vostro nome? La spiegazione è molto più semplice di quanto si possa pensare. I nostri primi progetti erano di illuminazione artificiale (Kunstlicht in tedesco, N.d.R.). Con il nostro nome volevamo esprimere il fatto che non siamo solo dei progettisti di …

Matteo Zorzenoni

“La mia idea di design? Di qualità e durevole” di Margherita Pincioni   La cifra creativa di Matteo Zorzenoni è un mix di estetica, tradizione e tecnologie innovative; uno stile unico che si basa sullo studio dei materiali e sulla ricerca delle loro inaspettate potenzialità espressive e funzionali. Nascono, così, bicchieri in cemento, strutture in …

Piero Gandini

Il 2017 sarà un anno intenso per Flos. Inizia con la presentazione della nuova collezione Outdoor, dopo l’acquisizione di Ares; l’azienda si diversifica ancora. Con l’acquisizione di Ares abbiamo guadagnato un’azienda con un’elevata competenza ingegneristica e una politica commerciale internazionale efficace. Abbiamo mantenuto il marchio con la sua produzione attuale, che proseguirà con le sue …

Francesco Murano

“La luce serve a rendere viva l’opera d’arte. Noi non possiamo quasi mai sapere con quale luce l’autore dell’opera ha pensato di illuminarla” Francesco Murano si occupa di illuminazione e di luce da molti anni. Laureato in Composizione Architettonica, dottorato di ricerca in Disegno Industriale al Politecnico di Milano, master in Disegno Industriale alla Domus …

Barbara Balestreri

CONTRASTI ARMONICI E BARRY LYNDON Luce bianca, raramente blu: una scelta progettuale ben definita. Cerchiamo sempre di alternare diversi tipi di luce per creare dei contrasti armonici finalizzati a raccontare gli spazi e i loro contenuti, ma anche ad arricchire l’esperienza dei visitatori. Luci calde o fredde possono dialogare, così come luci diffuse o d’accento …

La sua luce è qualcosa di straordinario Come in una sua installazione, lo studio è avvolto da una luce soffusa che richiama il crepuscolo, mentre dalle pareti emergono i bozzetti e disegni preparatori, anticamera delle sue visioni notturne. Da più di trent’anni lei gioca e progetta con la luce. Per lei rappresenta un elemento o …

Clino Trini Castelli

La penombra come grande fondale luminoso della sintesi RGB.  Intervista a Clino Trini Castelli Castelli come ha affrontato il tema della luce nel corso della sua vita progettuale e artistica? Ho trattato per la prima volta il tema della luce a metà degli anni ’60, come reazione al fatto che, tra gli aspetti più considerati …

Barovier&toso

Ho incontrato Paolo Brambilla e Fabio Calvi allo stand Barovier&Toso, mi hanno raccontato l’ideazione e l’ispirazione che li ha guidati nel progetto. Per il progetto del nuovo stand, da dove siete partiti? Noi quando affrontiamo un progetto di allestimento tendiamo sempre a raccontare l’azienda, la sua storia e la tecnologia, e mai come in questo …

Paolo Rizzatto

LUCE ha incontrato Paolo Rizzatto da Ghidini1961, per cui ha disegnato una lampada a sospensione a saliscendi in ottone lucidato Un materiale inedito per lei, come si è trovato? Per me i materiali sono tutti uguali, essere moderni non vuol dire lavorare solo sui nuovi materiali come il kevlar o il carbonio, ma con tutti …

Riccardo Fibbi e Carolina De Camillis

Progettare la luce è capire lo spazio, l’oggetto o il monumento, la loro essenza più profonda e il loro significato, da comunicare con la luce   Come si diventa lighting designer? Riccardo Fibbi: Noi abbiamo iniziato alla fine degli anni ‘80, quando il lighting designer era, almeno a Roma, un raro e misconosciuto tipo di …

LeRoy Bennett

LeRoy Bennett da dove trae le sue ispirazioni? Da molte parti: moda, architettura, arte, natura. Anche dalla musica stessa. Migliaia di persone nel mondo ammirano i concerti, i cantanti, i ballerini e le luci. Solo pochi sanno chi è “l’uomo dietro la macchina”, che disegna e inventa queste esplosioni luminose. Cosa ne pensa? Preferisco essere …

Muriel Mayette-Holtz

Il più grande desiderio della nuova direttrice della prestigiosa Accademia di Francia a Roma è quello di creare delle installazioni di luci nello splendido giardino, la cui pianta del XVI secolo è divisa in sedici quadrati e sei parterre, e dare così vita al Museo della Notte   Muriel Mayette-Holtz, dopo essere stata per otto …

Della Longa

INTERVISTA A GIORGIO DELLA LONGA   Della Longa come si diventa lighting designer? Credo per passione, certamente con la volontà. Il suo percorso? È stato un percorso di avvicinamento eccentrico ma posso immaginare che in qualche modo lo sia per ognuno. Mi occupavo – e mi occupo – di architettura a tutto campo. Ero impegnato …

Eero Koivisto

Claesson Koivisto Rune è uno studio d’architettura svedese, fondato a Stoccolma nel 1995, da Mårten Claesson, Eero Koivisto e Ola Rune. Negli anni si è trasformato in uno studio multidisciplinare, riconosciuto a livello internazionale. I progetti realizzati comprendono edifici, alberghi, residenze, negozi, uffici e nel design come cucine, tableware, mobili e tessuti, rivestimenti, luci, elettronica, …

Jon Morris

The Windmill Factory è qualcosa di ben più complesso di un lighting design studio. Come è nata l’idea? Mi sono formato come attore sia allo US theatre program per il teatro tradizionale, sia alla Watson Fellowship, con il famoso clown Philippe Gualtier, per le tradizionali danze di Bali e India. Con questa formazione ho sempre …

Paul Beale

Il vostro approccio alla luce è caratterizzato da due aspetti: diversità e innovazione. Può raccontarci che significato hanno queste parole per Electrolight? Quando ho avviato Electrolight nel 2004, il lighting design come professione a sé stante era molto meno diffuso in Australia rispetto a quanto lo sia oggi. Per questa ragione molto pratica ho cercato …

Marco Pollice

Marco Pollice come si diventa lighting designer? Con una lunga tradizione alle spalle, quella della mia famiglia. Merito dell’azienda fondata nel 1933 da mio nonno (l’ing. Ugo Pollice, tra i fondatori nel 1958 di AIDI, N.d.R.), che prosegue con mio padre che porta la società dagli anni’60 a specializzarsi in progettazione e produzione di apparecchi …

Joe Colombo

L’incontro con l’architetto Ignazia Favata, storica collaboratrice e attuale curatrice  dell’Archivio Joe Colombo. Un’eredità progettuale che si rinnova costantemente    Che rapporto aveva Joe Colombo con la luce?  Joe Colombo adopera la luce come componente caratteristica dei suoi primi progetti di arredo. Nel 1964 progetta gli interni dell’Hotel Pontinental in Sardegna, per il quale riceve …

Jordi Ballesta

ANOCHE ILUMINATION ARQUITECTONICA, BARCELONA Jordi Ballesta, quando è stato affascinato dalla luce? È una lunga storia, ma che si può riassumere come una tradizione familiare. Fin da piccolo sono stato circondato da lampade, poiché la mia famiglia ne ha sempre progettate, costruite e vendute, grazie a questo ho sempre vissuto la luce con naturalezza. Inoltre, il punto di svolta credo …

Roberto Corradini e Marco Palandella

PROFESSIONE: LD INDIPENDENTI   Roberto Corradini e Marco Palandella sono due quasi giovani lighting designer nati negli anni Settanta, professionisti indipendenti, membri entrambi di PLDA e APIL. Uno, veneziano,  l’altro di Casale Monferrato.  Sono amici, lavorano e collaborano assieme su dei progetti; hanno studiato e insegnato in molte parti del mondo, dall’Iran alla più vicina …

Adriano Caputo

Come è diventato Lighting Designer? Una vocazione  illuminante  a seguito di una conferenza sulla luce del prof. Corrado Terzi che ha rischiarato il mio mondo delle tenebre. Poi occupandomi da circa trent’anni di mostre d’arte temporanee e di allestimenti scenici per grandi eventi notturni, ho imparato da autodidatta sul campo, le interazioni continue tra spazio, …

Achille Castiglioni

Giovanna Castiglioni, figlia e curatrice, ci racconta com’è nata l’idea della Fondazione e cos’è il metodo “alla Castiglioni” che ha riformato, per sempre, il modo di fare design   Giovanna Castiglioni, come nasce l’idea della Fondazione? Lo Studio di architettura nasce nel 1937 – in corso di Porta Nuova nei locali lasciati liberi dal padre …

Gustavo Avilés

LA LUCE È: FISICA, SPIRITUALE, EMOZIONALE E RAZIONALE   Lighteam è stato fondato nel 1986 da Gustavo Avilés. Lo Studio si è in primo luogo dedicato a indagare la tecnica, la teoria e la progettazione della luce, per poi sviluppare e promuovere una cultura dell’illuminazione architetturale che sia creativa, efficace ed efficiente. Questi fondamenti teorici …

Rossi Bianchi Lighting Design

La luce è in grado di suscitare emozioni e tutti ne percepiscono la buona o la cattiva qualità. Per questo è un aspetto fondamentale nella progettazione degli spazi commerciali. Ne abbiamo parlato con gli architetti Guido Bianchi e Nicoletta Rossi di Rossi Bianchi lighting design   Dal 2006 lo studio milanese Rossi Bianchi lighting design …

Jody Pritchard e Kristin Peck

San Francisco Quando avete deciso di diventate lighting designer?  Entrambe ci siamo avvicinate all’ambito del lighting design quando eravamo ancora studentesse al college. Kristin, mentre studiava architettura strutturale, si è avvicinata alla luce approfondendo l’architettura prima dell’invenzione della luce elettrica. Era interessata a comprendere come gli edifici venissero modellati dai maestri per catturare e farvi …

Kugler Ning Lighting Design

Lighting Design, New York Quando avete deciso di diventare Lighting Designer? Amber Moriarty, Studio Director: Durante i miei studi in Interior Design ho seguito due bellissimi corsi durante i quali ho imparato molte cose sulle sorgenti e studiato i fasci luminosi, i rapporti di luminanza, ecc. In questi corsi si è dibattuto sull’importanza dell’illuminazione in architettura e come le due discipline possano lavorare …

Marco Frascarolo

UN PERCORSO  TRA CULTURA  E PASSIONE Frascarolo com’è diventato Lighting Designer?  Gli anni della mia adolescenza, i cosiddetti “anniottanta”, erano caratterizzati, tra l’altro, da una passione maniacale per l’alta fedeltà: fiere specializzate, riviste, manuali per l’autocostruzione di casse acustiche, un mix tra alta tecnologia, artigianalità e passione per la musica. Va da sé che quando nel mio …

Paul Nulty

ILLUMINARE È CREARE L’ATMOSFERA CORRETTA   Che tipo di relazione esiste tra Paul Nulty e la luce? La luce è semplicemente un mezzo per creare connessioni emotive tra le persone e il loro ambiente. Sebbene da un certo punto di vista sia solo un mezzo con cui lavorare, il controllo delle risposte emotive attraverso l’applicazione …

Alberto Seassaro

di Mauro Bozzola   Nel viaggio di approfondimento tra qualità formativa e mondo delle imprese, che da alcuni mesi LUCE ha deciso di percorrere nel mondo dell’Università italiana, in cui l’insegnamento della disciplina illuminotecnica ha un valore consolidato, abbiamo voluto affrontare anche il tema del rapporto che intercorre tra innovazione e il contributo che in …

gianni forcolini

Architetto Forcolini,  com’è diventato lighting designer? Ho sempre operato come architetto e la decisione di occuparmi di illuminazione è arrivata quando, appena  laureato  negli  anni  ‘70,  ero  impegnato  come progettista  e  direttore  lavori  nel  settore dell’edilizia  residenziale  e  turistico-ricettiva.  Ero  alla  ricerca  di  un  fenomeno  fisico  che  fosse fondamentale  per  rendere  abitabile  lo  spazio.  Cercavo,  …

Francisco Gomez Paz

Argentino di stanza a Milano, Francisco Gomez Paz ha disegnato lampade per alcune delle aziende più importanti del settore, da Artemide a Driade. Il suo ultimo esperimento è il frutto di una lunga ricerca intorno alle potenzialità rivoluzionarie del Led. Il risultato è Mesh, una lampada futuribile composta da 24 cavi d’acciaio all’incrocio dei quali sono posizionati 132 …

odile decq

Il successo di Odile Decq inizia nell’ormai lontano 1990, quando la sede della Banque Populaire de L’Ouest e d’Armorique a Rennes, da lei realizzata in collaborazione con il suo socio storico Benoît Cornette, ottiene un vasto riconoscimento e decine di premi nazionali e internazionali, fra i quali il 9th International Prize for Architecture a Londra. Nel 1996 riceve il Leone d’Oro alla Biennale d’Architettura …

Davide Groppi

Può essere considerato come il più “filosofo” tra i designer contemporanei di luce. “Nomen omen” è uno dei suoi motti preferiti, per lo stretto legame tra nome, funzione e riferimenti culturali che caratterizza i suoi oggetti. Spesso con l’aggiunta di un pizzico di ironia, come nel caso di Edison’s Nightmare, una vecchia lampadina letteralmente inchiodata …

daniel rybakken

Designer norvegese che con i suoi trentun’anni ha già collezionato una gran numero di importanti premi internazionali, l’ultimo dei quali il Compasso d’Oro ottenuto nel 2014 con Counterbalance, disegnata per Luceplan. Parliamo di Daniel Rybakken, le cui installazioni luminose, spesso costituite da oggetti in edizione limitata, si posizionano sulla sottile linea di demarcazione tra arte …

Hervé Descottes

Nel variegato mondo della luce internazionale una delle tante cose straordinarie che accadono è che sia Hervé Descottes, un francese, il più apprezzato e conosciuto lighting designer newyorkese, quello che ha collaborato a illuminare, dare profondità con luci e ombre, ai più importanti edifici dell’architettura contemporanea nel mondo. La sua visione della luce è capace …

Susanna Antico

Architetto, lighting designer, da sei mesi presidente di APIL. Per la signora della luce italiana, attuare un progetto significa riuscire a vendere un sogno e poterlo realizzare, ma purtroppo sono troppi i progetti a cura di professionisti non competenti in materia di lighting design  Susanna Antico, com’è avvenuto per lei il passaggio da architetto a …

Ugo La Pietra

1000 opere raccontano cinquant’anni di arte, cultura e di investigazioni quasi antropologiche e linguaggi avanguardisti in una mostra memorabile alla Triennale di Milano Che cosa succederà al design italiano nell’epoca della globalizzazione post rivoluzione digitale caratterizzata da distretti produttivi plurimi? Viviamo nuovi scenari urbani e nell’aria si sente un rinnovato interesse per oggetti e pratiche artigiane …

Gerd Pfarrè

Gerd Pfarrè ha iniziato a lavorare con la luce nel 1983, quando la professione era pressoché sconosciuta, come progettista di prodotti e installazioni nel team di Ingo Maurer. Coinvolto in molti oggetti e lampade one off di Maurer per vari spazi spettacolari, deve anche occuparsi dell’impianto d’illuminazione in generale e scopre che la luce lo …