CONDIVIDI
Lampada Cortina, disegnata da Salvo Bonura. Photo courtesy Studio Eleven

Una luce archetipica

By Gianluca Sgalippa
Pubblicato il
Maggio 2024

Una nuova lampada disegnata da Salvo Bonura, presentata alla recente Milano Design Week, ricodifica il mondo delle geometrie elementari grazie a un accurato studio dei materiali.

Lampada Cortina, disegnata da Salvo Bonura. Photo courtesy Studio Eleven
Lampada Cortina, disegnata da Salvo Bonura. Photo courtesy Studio Eleven

La lampada Cortina

Lampada Cortina, disegnata da Salvo Bonura (dettaglio). Photo courtesy Studio Eleven

Quest’anno le manifestazioni del Salone del Mobile hanno visto l’abbinamento luce e bagno nel settore dell’arredo, in virtù di un’alternanza con il lighting che dura da tanti anni. Per quest’ultimo, per la vera ondata delle novità bisogna attendere Euroluce 2025.

Nel frattempo, sono comunque affiorate proposte di notevole interesse tipologico che dimostrano che la tecnologia dei LED, che ha oramai soppiantato le sorgenti tradizionali, ha ancora degli orizzonti espressivi da conquistare.

Oramai è chiaro che l’adozione del LED comporta una smaterializzazione o una contrazione del corpo luminoso e delle sue parti. Ovviamente con il rischio dell’omologazione formale, dato che la fisionomia di un artefatto è sempre soggetta a un processo di semplificazione.

Anche se le lampade – specie in tema di sospensioni – di forma anulare sono presenti da tempo sul mercato, abbiamo individuato un prodotto davvero innovativo ed elegante, in cui la relazione tra sagoma e materia anulare introducono nel lighting un’estetica del tutto nuova.

Il designer Salvo Bonura, da tempo attivo nella dimensione del prodotto ad alta industrializzazione, ha creato Cortina, una lampada declinabile in versione sia sospesa (orizzontale e verticale) sia da tavolo (eretta).

Dal punto di vista strettamente geometrico, il corpo luminoso si presenta come un “toroide”, ovvero un’esile circonferenza generata dalla rotazione di un altro cerchio intorno a un centro, un po’ come accade nei cerchi da hula hoop. In questo modello, Bonura si allontana dalla tentazione del semilavorato metallico (tubolari e cose

Lampada Cortina, disegnata da Salvo Bonura. Photo courtesy Studio Eleven

simili) per esplorare tutte le risorse della fresatura digitale del legno che non cessa di rivelare tutto il suo intramontabile fascino. Il taglio praticato dalla riga luminosa all’interno della cintura lignea mette in evidenza il rapporto insolito tra la naturalità del materiale e la tecnologia luminosa, tra fisicità e leggerezza, tra sartorialità e produzione seriale.

Il designer ci parla di “un cerchio di luce che si proietta su una superficie, come il sole sulla terra, sulle montagne, sul mare. Due forme elementari si uniscono in un unico oggetto. Il risultato è una scultura luminosa, composta da un cerchio in legno e una base in marmo che nasce prima come elemento da tavolo per poi svilupparsi come elemento sospeso”.

Nel cerchio in legno, proposto in due dimensioni (diametri 50 e 80 cm), alloggia la fonte luminosa, mentre la base in marmo contiene le componenti elettriche. La famiglia dei corpi illuminanti Cortina è caratterizzata da una luminosità interna e mai diretta. Regolabile per intensità, dà la possibilità di creare anche atmosfere intime e personalizzabili.

Bonura sottolinea che la lampada è stata “creata con materiali che riprendono quelli usati nel mondo del furniture e come tale è personalizzabile per finiture e materiali, riuscendo a integrarsi perfettamente con gli elementi d’arredo circostanti”. Anzi, la cinghia di cuoio che sostiene le due versioni appese, a mo’ di tracolla, avvicina la lampada alla sfera degli accessori moda…

Nonostante sia stata reinterpretata in modo deciso la più “elementare” delle forme euclidee, il progettista non dichiara alcuna propensione minimalista. La lampada afferma la propria personalità grazie soprattutto al materiale, usato in modo del tutto originale, e alla gestione perfetta degli aspetti costruttivi.

AUTHOR

Gianluca Sgalippa

IN QUESTO ARTICOLO

lampadaled

CONDIVIDI

Newsletter

STAY UPDATED ON ALL THE NEWS

Resta sempre aggiornato sul mondo della luce. Iscriviti alla nostra Newsletter
LUCEWEB significa tendenze, scenari e innovazione della luce in relazione al design, all’architettura, alle città e all’arte. Una piattaforma editoriale integrata (cartacea, digitale e web) che racconta come la luce influenzi e cambi i luoghi del nostro abitare, la scenografia delle nostre città e migliorare l’ambiente. Ogni giorno pubblichiamo notizie per comunicare e scoprire percorsi inaspettati e sorprendenti in cui la luce è protagonista