LUCE 340.2022 | ANTEPRIMA


click here for the english version

340

Anno 60
Giugno 2022

Rivista fondata da AIDI nel 1962
Direttore Silvano Oldani

In questo numero:

ASSOCIAZIONI

DALLA TOSCANA L’ESEMPIO VIRTUOSO DEL PRIMO MUSEO ONLINE SUL DESIGN
di
Federica Capoduri

Ideato da Luigi Trenti e realizzato da Umberto Rovelli, MuDeTo (www.mudeto.it) – il Museo del Design Toscano, fondato da entrambi nel 2013 con Gianfranco Gualtierotti – “espone” oggi oltre 50 prodotti progettati e/o prodotti in regione. Un corpus integralmente accessibile online che rappresenta un unicum mondiale non abbastanza conosciuto e apprezzato sia per la sua intrigante struttura espositiva sia per la prospettiva archivistica “allargata” a molteplici settori commerciali e che, a breve, intende proporre all’attenzione storico-critica almeno 500 prodotti industriali meritevoli d’indagine e valorizzazione. Ne parliamo con l’attuale direttore Umberto Rovelli.


INCONTRI

LA LAMPADA ARCO VISTA DA GIOVANNA CASTIGLIONI

di Monica Moro

La splendida lampada Arco, disegnata da Achille e Pier Giacomo Castiglioni per FLOS, che ha segnato profondamente il design italiano, al momento è l’unica lampada a cui sia stato assegnato un premio alla “carriera” di personaggio di spicco con il Compasso d’oro 2020. In questo articolo dedicato ai suoi 60 anni, per approfondirne la conoscenza ho intervistato per LUCE Giovanna Castiglioni, la più piccola dei
tre figli di Achille Castiglioni, anche lui il fratello più piccolo dei tre inseparabili e celebri designer.
Vicepresidente della Fondazione Achille Castiglioni o meglio voce narrante, Giovanna si impegna a raccontare il metodo di lavoro “alla Castiglioni” ad un pubblico proveniente da ogni parte del mondo nello storico Studio Castiglioni, oggi Fondazione e museo.


INCONTRI

MARC SADLER. QUANDO LA CREATIVITA’ VOLA TRA TECNOLOGIA ED EMOZIONE, TESTA E CUORE
di Pierluigi Masini

Marc Sadler ha lavorato sempre su materiali innovativi e sul trasferimento di tecnologia da un ambito di progetto ad un altro. Ha studiato in Francia, è stato uno dei primi laureati in esthétique industrielle all’ENSAD di Parigi, poi ha scelto l’Italia e Milano. Ha vinto quattro Compassi d’Oro e due di questi proprio per lampade.


SPECIALE SUPERSTUDIO

LA LUCE CHE ILLUMINA IL FUTURO. AL FUORISALONE 2022 SUPERDESIGN SHOW, PUBBLICO E CREATIVI DI TUTTO IL MONDO
di Gisella Borioli

E’ la luce il fulcro da cui si dirada tutta l’esposizione, dal 6 al 12 giugno scorso, della sala principale di Superstudio Più durante la Milano Design Week 2022 e il principale evento del Tortona District
Superdesign Show, dal titolo Looking Ahead (Direzione creativa Gisella Borioni, artistica
Giulio Cappellini, N.d.R..). Un’impressionante installazione di 12 raggi di luce alti 6 metri si intrecciano da cielo a terra creando una simbolica capanna che idealmente accoglie e indirizza la tribù del design con tutti i suoi riti e i suoi miti.


PROGETTARE LA LUCE

LA CATTEDRALE E RAGUSA BRILLANO DI NUOVA LUCE
di Paolo Calafiore

Il progetto d’illuminazione artistica della Cattedrale di San Giovanni Battista, patrimonio UNESCO, è nato da un’attenta lettura storica e architettonica della Cattedrale, incentrato su un’indagine effettuata attraverso l’analisi dei dati forniti dall’Ufficio tecnico del Comune di Ragusa, rilievi fotografici e dimensionali insieme ai rilievi illuminotecnici dello stato di fatto, unitamente a un approfondito studio storico-architettonico sulla genesi e la sua costruzione. Le sontuose e raffinate sculture del portale centrale e le decorazioni che impreziosiscono la facciata non sono le uniche caratteristiche che
contraddistinguono il monumento barocco. La facciata, con una soluzione audace e spettacolare, si erge su una grande terrazza-sagrato pensile che domina il centro della città facendone il punto focale nell’impianto urbanistico ordinato e raccolto intorno al sacro edificio.



Sul numero di LUCE 340 | 2022 tanti altri articoli, speciali, interviste e approfondimenti.
Siamo sempre alla ricerca di nuovi suggerimenti e idee per capire, spiegare e far conoscere il mondo della luce italiana e internazionale. Continuate a leggerci e scriveteci.

PROGETTARE LA LUCE

NUOVA LUCE PER I MUSEI DI BRESCIA. RESTAURO PERCETTIVO, LUCE “MESOPICA” E SCENICA DINAMICI PER L’ORATORIO ROMANICO DI SANTA MARIA IN SOLARIO
di Cristina Ferrari


PROGETTARE LA LUCE

UN PROGETTO SINESTETICO E SINTESI INTERDISCIPLINARE. IL GRAND HOTEL DUCHI D’AOSTA DI TRIESTE SI RINNOVA: UN PRESTIGIOSO INTERVENTO A QUATTRO MANI
di Marco Nozza

LA NUOVA ILLUMINAZIONE PER LE MURA AURELIANE. UN SISTEMA COMPLESSO PER LA LETTURA DELLA CITTA’ STORICA E DELLA SUA EVOLUZIONE
di Marco Frascarolo, Cristina Scudetti


SPECIALE

LUCE E INNOVAZIONE NELL’ERA DELLE TRANSIZIONI
di Mariella Di Rao

QUALITA’ DELLA LUCE PER L’AMBIENTE
di Laura Bellia, Andrea Calatroni


LIGHTING DESIGNER

CON MICHELE SCHINTU, NELLA LUCE DORATA DELLA SARDEGNA
di Federica Capoduri

APPROCCI ALLA LUCE, SOGNANTE DISCIPLINA. INTERVISTA A STEFANIA TORO
di
Marco Nozza


CORRISPONDENZE

ROSENSPIESS – DESIGN VON LICHT: “MENO E’ DI PIU'”. IN CONVERSAZIONE CON MELANIE ROSENTHAL E ANTONIA SPIESS
di Silvia Eleonora Longo


LANTERNA MAGICA

ELISABETTA CAMPANELLI. TECNICA E CREATIVITA’
di
Marcello Filibeck


LIBRI

LE IMMAGINARIE EPIFANIE DI LUCE NEL LIBRO DI EMPIO MALARA “LA LUCE NELLA LETTERATURA”
di
Silvano Oldani

“ÉCLAIRAGE ET LA LUMIÈRE DU III MILLÉNAIRE”

di Stephanie Carminati


RICERCA

LA TECNOLOGIA LED E L’EVOLUZIONE SISTEMICA DELL’OFFERTA LUCE NEL MERCATO INTERNAZIONALE
di
Franco Bertini

LA VISIONE CREATIVA “VIDEO ERGO SUM”. UN NUOVO PUNTO DI VISTA NELLA PRESA DI COSCIENZA DELL’IMMAGINE

di Alberto Pasetti Bombardella

POSSIBILI EFFETTI SULLA SALUTE DEL LIGHT DESIGN RESIDENZIALE

di Maurizio Rossi

LA LUCE DI PLATONE. ILLUMINARE LE OPERE D’ARTE CON LA LORO LUCE

di Oscar Santilli


MAKING OF

SUNSTAY. L’INNOVAZIONE PASSA DAL SOLE
di Andrea Calatroni

SEA LED EVO. COLORARE L’ACQUA DI LUCE

di Andrea Calatroni