A BARCELLONA, L’ISE 2024 È AL GRAN VIA, CON TUTTE LE NOVITÀ DELL’AUDIO VIDEO


ISE Logo 2024 AnniversaryDate Courtesy ISE

Che cosa è ISE Integrated System Europe 2024

Impressioni da ISE 2023
Photo courtesy ISE

ISE Integrated System Europe, la più grande mostra mercato del mondo per il settore dell’audiovisivo AV e dell’integrazione di sistemi, è alle porte. Infatti si inaugura il 30 gennaio e si conclude il 2 febbraio 2024 allo spazio fiera spagnolo Fira de Barcelona – Gran Via.  Sono previsti, oltre all’esposizione di  prodotti all’avanguardia, anche numerosi eventi, programmi didattici, conferenze e tech talks (un programma di sessioni giornaliere a partecipazione gratuita che si svolgono in concomitanza con le conferenze a pagamento). L’edizione di quest’anno celebrerà anche il 20° anniversario della fiera. Pertanto, il programma presenterà molte attività speciali per commemorare il viaggio dell’ISE dalla sua fondazione a Ginevra nel 2004 fino a diventare oggi la più importante fiera dell’industria audiovisiva AV a livello globale. Una delle novità del 2024 sarà il vertice AV europeo/latinoamericano, un evento di due giorni pensato per favorire la collaborazione e le opportunità di business tra i due continenti Europa e America del Sud. Tutti gli eventi sono in lingua spagnola e inglese.

Fiore all’occhiello sarà l’ospite speciale Sharmeen Obaid Chinoy, regista pakistana vincitrice di due Oscar, nominata una delle 100 persone più influenti a livello globale dalla rivista TIME e regista del prossimo film di Star Wars. È lei la keynote speaker invitata per l’apertura del programma delle conferenze. L’evento includerà anche attività aperte al grande pubblico, come il video mapping di Sofia Crespo sulla facciata di Casa Batlló e lo spettacolo audiovisivo dell’artista digitale olandese  Jeroen van der Most all’ingresso della Fira de Barcelona Gran Via.

Il tema ed i settori di ISE 2024

Impressioni da ISE 2023
Photo courtesy ISE

La fiera copre diversi settori come Audiovisivi, Content Production & Distribution, Digital Signage e DooH, Education Technology, Lighting & Staging, Multi-Technology, Residential & Smart Building, Unified Communications, comprendendo il campo dello spettacolo e degli evento dal vivo, senza dimenticare il retail, l’equipaggiamento e software audiovisivo, professionale, l’integrazione di sistemi elettronici, inclusa l’illuminazione, il controllo della stessa e l’illuminazione dinamica, fino alle attrezzature per il rigging e l’allestimento, il motion tracking, il video mapping, l’olografia ecc. I visitatori potranno esplorare le ultime innovazioni nel settore audiovisivo nei vari aspetti della nostra vita quotidiana. Il pubblico degli eventi dal vivo è sempre più esigente in fatto di innovazione e  comporta, dalla parte dei produttori di eventi, soluzioni sempre più sofisticate e spesso con la capacità di offrire un’esperienza immersiva per piccoli spazi temporanei fino ai grandi eventi, per esempio negli stadi.

In un anno così speciale per noi, il trend è molto positivo e sia il programma che abbiamo elaborato sia il numero di visitatori ed espositori confermati fino ad oggi mi portano a credere che ISE 2024 sarà la migliore edizione di tutta la nostra storia”, ha affermato Mike Blackman, amministratore delegato di ISE. In particolare, il tema di ISE 2024 è “Your Destination for Innovation” e offrirà un ampio programma di conferenze con, come menzionato prima, il discorso di apertura della regista Sharmeen Obaid Chinoy, intitolato Vedere attraverso gli occhi degli altri: ridefinire l’arte dello storytelling.

Il programma conferenze e workshop

Impressioni da ISE 2023
Photo courtesy ISE

Le conferenze imperdibili per i professionisti sono tante: per esempio, la Smart building conference sulle tecnologie interne all’edificio e l’analisi di come gli edifici vecchi e nuovi stiano diventando più intelligenti, oppure la Smart Home Technology conference che approfondirà diverse aree tematiche, tra cui l’installazione e la progettazione tecnica, l’eccellenza commerciale e le tendenze future, il tutto nel contesto dell’integrazione della tecnologia domestica. L’intelligenza artificiale e la cybersicurezza saranno i temi chiave del programma del Control Rooms Summit. In programma anche il Content Production & Distribution Summit che esplorerà alcune delle strategie e tecnologie alla base della creazione, gestione e distribuzione di contenuti video per scopi promozionali e informativi. Il Digital Signage Summit presenterà invece soluzioni sostenibili ed esperienze connesse a dispositivi IoT, infrastrutture IT, automazione degli edifici e sistemi di backend dei dati. Il Summit esplorerà gli scenari di utilizzo di display, LED sensibili alla posizione e proiettori con effetti che dipendono dagli spazi fisici immediati e dal pubblico. Il Smart Workplace Summit approfondisce il tema del luogo di lavoro intelligente che può essere il luogo di lavoro digitale che migliora l’esperienza dei dipendenti, o il luogo di lavoro del facility manager che controlla gran parte dell’ambiente d’ufficio o le esperienze lavorative che il settore AV ha portato nelle sale riunioni, nelle lobby e negli spazi aperti. Il Live Events Summit si confronta sul tema degli eventi dal vivo, quali sfide deve affrontare e quali nuove soluzioni sono disponibili dalle scoperte della tecnologia audio che consentono alla produzione di “controllare” meglio il rumore fino agli sviluppi delle soluzioni video che offrono al pubblico un’esperienza sempre più coinvolgente. L’Education Technology Summit guarda alle possibilità offerte dalla tecnologia applicata alla didattica ed esamina la progettazione di esperienze educative per soddisfare le esigenze, le preferenze e le capacità digitali individuali dei nostri diversi studenti. Infine ci sarà la possibilità di partecipare allo Sustainability Workshop.

Attività aperte al pubblico di ISE 2024

Durante l’ISE 2024, all’ingresso sud della Gran Via alla Fira de Barcelona sarà installato uno schermo LED gigante, con una trasparenza dell’80%, che diventerà un elemento permanente di Fira. Su questo schermo l’artista digitale Jeroen van Most presenterà Bee Barcelona, uno spettacolo che utilizza l’intelligenza artificiale per coinvolgere il pubblico. ISE ha anche promosso uno spettacolare mapping sulla facciata di Casa Batlló, realizzato dall’artista e biologa argentina Sofia Crespo: l’opera Structures of Being, dove la natura diventa fonte di ispirazione. ISE 2024 con i Tech Tours offrirà ai visitatori l’opportunità di esplorare varie applicazioni della tecnologia audiovisiva in tutta la città di Barcellona. Questi tour includono visite a spazi come MareNostrum 5, uno dei supercomputer più potenti del mondo, o una vera sala operatoria, adattata con soluzioni audiovisive a supporto del lavoro degli operatori sanitari.

I numeri di ISE 2024

ISE 2024 segnerà il quarto anno della fiera di Barcellona, una collaborazione di successo che ha generato un impatto di 385 milioni di euro sull’economia della città nell’edizione 2023 anticipando una cifra ancora più elevata per l’edizione di quest’anno che sarà la più grande fino ad oggi. La fiera occuperà complessivamente 82.000 metri quadrati, il 30% in più dell’anno precedente. Vanta attualmente oltre 1.340 espositori confermati.