APERTE LE CANDIDATURE PER IL PREMIO WIL AWARD 2022


WIL awards

WIL, Women in Lighting, il network globale delle donne nella luce, ha aperto le candidature per il Premio WIL awards 2022. Quest’anno, il team WIL ha deciso di elargire il premio dando merito anche a figure femminili che operano nel campo della luce al di fuori della sfera del lighting design. Le categorie sono: Light Art, Research and Education ed Engineering.

“Vogliamo onorare tutti i soci e sostenitori di WIL che hanno ottenuto cose incredibili durante il 2020 e l’inizio del 2021, e dato che ci siamo trovati ancora in una situazione globale simile nel 2022, vogliamo dare il nostro plauso a tutti coloro che in questa comunità non hanno mai smesso di affrontare i problemi nell’ambito del nostro lavoro e delle nostre vite private rimanendo connessi e allargare la platea delle candidate”. Sotto la bandiera della citazione: “Un brindisi alle donne forti, che possiamo conoscerle, che possiamo essere loro, che possiamo farle crescere”, il cui autore è sconosciuto (ma usato pubblicamente di recente da Michelle Obamae spesso attribuito a lei).

Women in Lighting, piattaforma digitale che ispira le donne che lavorano nel campo dell’illuminazione e del lighting design, ha lo scopo di promuovere la loro passione e i loro risultati, raccontare il loro percorso di carriera e i loro obiettivi e celebrare il loro lavoro e quindi aiutare a elevare il loro profilo, incoraggiare e sostenere la prossima generazione. Il progetto è sostenuto da singole donne in più di 70 paesi diversi. Le ambasciatrici di WIL sono un punto di contatto nelle località internazionali (in Italia, Giorgia Brusemini) per chiunque voglia saperne di più sul progetto, aperto a tutte le donne che lavorano nell’illuminazione, coprendo tutti i campi come lighting design, ingegneria, architettura, arte, intrattenimento e spettacolo, produzione, educazione, ricerca e giornalismo.

Sharon Stammers, del team fondatore di Light Collective, dichiara che “le donne sono state coinvolte fin dall’inizio nella progettazione dell’illuminazione, hanno avuto un ruolo maggiore nel plasmare la professione di lighting designer rispetto all’architettura e all’ingegneria… Vogliamo incoraggiare le donne a scegliere di lavorare nell’illuminazione o in altri lavori correlati”.

Siete tutti invitati, senza distinzione di genere, a nominare donne che lavorano in questi campi dell’illuminazione, il cui lavoro pensiate sia originale, meritevole e da conoscere.

La categoria Light Art permette di celebrare un’artista donna che lavora sempre o sovente con la luce. Per Education&Research è possibile nominare una donna che sta facendo progredire la nostra conoscenza nel campo della luce e dell’illuminazione. La categoria Engineering permette di evidenziare le donne che lavorano nel campo dell’ingegneria e del lighting design. Si può essere nominati in più di una categoria. La giuria selezionerà 6 candidature, 2 per categoria. Le candidature saranno aperte fino al 30 aprile 2022. Le vincitrici saranno annunciate a giugno.

Maggiori informazioni: womeninlighting.com/projects/awards-2022/nominate