AL VIA DAL 25 AL 27 MARZO LA PRIMA EDIZIONE DEL MILANO GRAPHIC FESTIVAL


Milano Graphic Festival
immagine coordinata by Dondina Associati

Sarà una grande festa aperta a tutti che condurrà studenti, cittadini, curiosi e appassionati alla scoperta della grafica e dell’illustrazione con un ampio calendario di oltre 80 appuntamenti fra mostre, incontri, workshop, talk, open studio e performance, in compagnia di importanti nomi del settore come Paola Antonelli, Mario Piazza, Luisa Milani, Luca Barcellona, Mario Cresci, Marta Sironi, Anna Steiner, Claudia Neri, Silvana Amato, Ginette Caron, Alice Guarnieri, Loredana Bontempi, Daniela Piscitelli e molti altri.

Il Festival, a cura di Francesco Dondina, è promosso da SIGNS e prodotto da h+, con il patrocinio di AIAP (Associazione italiana design della comunicazione visiva), AGI (Alliance Graphique Internationale), ADCI (Art Directors Club Italiano), ADI (Associazione per il Disegno Industriale), ADI Delegazione LombardiaCircuito Lombardo Musei Design.

Hub principali del Festival saranno BASE Milano in zona Tortona, Certosa Graphic Village e Certosa District, il quartiere nella zona nord-ovest di Milano che si sta trasformando in distretto dell’innovazione con aziende e studi creativi. Ci saranno inoltre eventi diffusi in importanti istituzioni milanesi – ADI Design Museum, Mudec, Castello Sforzesco, MUBA – Museo dei Bambini Milano, Casa degli Artisti, Società Umanitaria, Fondazione Sozzani – e in numerose realtà come scuole, studi privati, librerie, archivi e gallerie d’arte.

  • Milano Graphic Festival
  • Milano Graphic Festival
  • Milano Graphic Festival
  • Milano Graphic Festival

Da segnalare, tra le molte e interessanti o curiose iniziative: la presentazione al Castello Sforzesco del libro Marchi, tutto quello che è utile sapere, con Geppi De Liso, Mario Cresci e Mario Piazza; la presentazione del libro Identità Olivetti. Spazi e linguaggi 1933-1983a BASE Milano, racconto dell’evoluzione dell’identità visiva dell’azienda; la portfolio review da parte di esperti del settore come Massimo Pitis, Zetalab e La Tigre, in programma alla Casa degli Artisti; la lecture per raccontare l’identità visiva del Museo “La M con le corna” al Mudec di Milano, a cura di Studio FM con Marina Pugliese. Inoltre, l’annuncio dei vincitori del contest lanciato da Hoepli e rivolto a grafici under 30 per selezionare nuove figure che avvieranno una collaborazione con l’editore. 
Anche i più piccoli potranno avvicinarsi al mondo della grafica grazie alle iniziative proposte dal MUBA – Museo dei Bambini Milano, come il workshop “La grafica in scatola” e gli incontri “La grafica che parla al bambino che c’è in ognuno di noi”, a cura di Ginette Caron, e “Eco Humanity”, a cura di Armando Milani.

Gli spazi del Certosa Graphic Village ospiteranno la mostra “La grafica che resiste. Albe e Lica Steiner tra professione e impegno civile” attraverso i suoi manifesti più rappresentativi, a cura di Studio Origoni Steiner.

  • Milano Graphic Festival
  • Milano Graphic Festival
  • Milano Graphic Festival
  • Milano Graphic Festival

ADI Design Museum proporrà al pubblico “Campo Grafico 1933/1939 – Nasce il visual design”, la mostra a cura di Associazione Campo Grafico che, alla vigilia dei 90 anni dalla pubblicazione della storica rivista, espone in anteprima tutti i 66 numeri.
Occasione anche per scoprire alcuni archivi e collezioni storiche legati al mondo della grafica e ai suoi protagonisti solitamente chiusi al pubblico, come l’Associazione Giancarlo Iliprandi che, sabato 26 e domenica 27 marzo, aprirà il suo storico archivio per far conoscere più da vicino l’opera di uno dei maestri della grafica italiana. Da segnarsi anche l’Archivio Armando Milano e l’Archivio Origoni Steiner, che durante il weekend organizzeranno delle speciali visite guidate nelle loro sedi o, ancora, l’apertura straordinaria del Museo Collezione Branca.

Il programma come abbiamo scritto è vasto, ma è disponibile sul sito www.milanographicfestival.com, dove è inoltre possibile prenotare la propria partecipazione ad alcuni degli appuntamenti.