TAORMINA META DEL GRAND TOUR: LO SPAZIO DELLE ARTI


Taobuk

CONCORSO INTERNAZIONALE DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA

Taobuk – Taormina International Book FestivalFondazione Taormina Arte Sicilia presentano Lo spazio delle arti, seconda edizione del concorso internazionale di progettazione architettonica.
Rivolto agli studenti delle Accademie di Belle Arti e dei Corsi di Laurea in Architettura e in Ingegneria delle Università italiane e straniere, prevede la realizzazione di un’architettura urbana che sarà collocata durante le giornate dei festival Taobuk (16 – 20 giugno 2022) e Taormina Film Fest (26 giugno – 2 luglio 2022) in uno dei luoghi più scenografici di Taormina: Piazza IX Aprile.

Il bando del concorso scade martedì 19 aprile 2022 e gli esiti saranno pubblicati martedì 3 maggio 2022. Informazioni e modalità di partecipazione su www.taobuk.it

Obiettivo è la creazione di un’opera che, da un lato, esprima i valori e la dimensione internazionale dei due festival e, dall’altro, ribadisca il forte legame che nel corso dei secoli si è sviluppato tra la città siciliana e la sua isola e le forme di espressione del genio umano. Forme, arti, bellezza, armonia e storia che hanno ispirato dalla metà del Settecento i viaggi, o il Grand Tour, di studiosi, scrittori, poeti e pittori, non solo alla Città Eterna per Tibullo, epicentro degli studi classici del tempo, o a Napoli, con Ercolano e Pompei, ma anche in quel “belvedere della Perla dello Jonio, sintesi della sua storia millenaria”, come ha detto la presidente di Taobuk Antonella Ferrara. L’ideatrice e direttrice del Festival letterario internazionale aggiunge: “Nel 2021, con la prima edizione del concorso, avevamo voluto sottolineare il rapporto tra lo spazio della lettura – intimo e individuale – e quello architettonico della piazza”. E in questa II edizione, assieme a Fondazione Taormina Arte Sicilia, l’Architettura getterà un ponte e aprirà un nuovo interessante e vivace dialogo tra le rassegne nelle due settimane in cui Taormina sarà capitale dell’arte, della letteratura e del cinema nel cuore del Mediterraneo, dove luoghi, monumenti e opere sono l’eccezionalità di un’esperienza irripetibile.

Taobuk
The Kiss, di Antoine Geiger e August Hijlkema (ENSAPM Parigi)

Ricordiamo il successo della I edizione, con circa 200 candidature di studenti di atenei da tutto il mondo. La vittoria è andata a The Kiss dei francesi Antoine Geiger August Hijlkema dell’ENSAPM di Parigi (École Nationale Supérieure D’architecture de Paris-Malaquais).

Quest’anno i progetti verranno valutati in base a quattro criteri:

  • Concept, sviluppo del tema e relazione con il luogo; 
  • Funzionalità e articolazione dello spazio; 
  • Realizzabilità tecnica e costruttiva; 
  • Fattibilità economica.

La Giuria è composta da Giovanni Francesco Tuzzolino (Architetto e presidente della Giuria), Antonella Ferrara (presidente di Taobuk ), Mario Botta (architetto), Sara Banti (caporedattrice Abitare), Bernardo Campo (commissario straordinario Fondazione Taormina Arte Sicilia), Cristina Cassar Scalia (scrittrice), Costanza DiQuattro (scrittrice), Dario Felice (architetto) e Chiara Gatti (critica e storica dell’arte).

Il titolo della seconda edizione del concorso, Lo spazio delle arti , vuole rappresentare – e siamo certi che saprà evidenziarlo nel progetto vincitore – l’avvio di un rinnovato o nuovo dialogo tra architettura e luogo e soprattutto realtà dell’oggi, tra arte e storia, bellezza e convivialità, racconto e futuro. Un racconto che tenga conto, spiega il presidente della giuria, “dei contenuti narrativi delle arti: della visione trasfigurante del cinema che produce storie nella storia, paesaggi nuovi nel paesaggio quotidiano; dell’invenzione letteraria che, intersecando vita e memoria, sogni e destino, può arricchire il progetto di prospettive inedite e nuove aperture”.

I migliori tre progetti saranno pubblicati sulla rivista Abitare, media partner del concorso, mentre gli autori del progetto vincitore,oltre a veder realizzata la propria opera, saranno invitati a partecipare a un panel con ospiti legati al mondo dell’architettura, delle arti e della letteratura.

Appuntamento quindi nella splendida Taormina, a me particolarmente cara, dal 16 al 20 giugno, per la XII edizione di TaoBuk, Taormina Book festival – Festival internazionale del libro, che sarà incentrata sul tema Verità. Una grande e ardua sfida su un concetto che ha “appassionato” nei secoli da Platone ad Aristotele, passando da Agostino a Descartes, da Hegel a Nietzsche. Festival che presenta anche un programma ricco di incontri letterari, proiezioni cinematografiche, mostre, concerti.

Tra gli ospiti, nello straordinario scenario di luci del Teatro antico, la sera di sabato 18 giugno, sono attesi i vincitori dei Taobuk Awards 2022, Michel Houellebecq e Paul Auster, tra i maggiori esponenti della letteratura contemporanea internazionale, e Giorgio Parisi, lo scienziato italiano Premio Nobel per la Fisica del 2021. Tre grandi protagonisti della cultura e del pensiero del nostro tempo. Che serata, sotto le stelle nel cielo di Taormina!