I GRAFISMI DI FABBIAN CONQUISTANO MADRID


NEN
Ph. Jesus Granada

ADOM / Marta Susino e José María Peláez-Campomanes firma il progetto di riqualificazione di NEN Nuevo Edificio Moreña, nel quartiere madrileno di Legazpi. In dialogo con le nuove finiture naturali e i colori tenui scelti dagli architetti, le lampade Olympic di Fabbian aggiungono movimento alla zona di ingresso e reception.

L’edificio venne costruito nel 1967 in un’area urbana che, dall’iniziale destinazione industriale, oggi si sta trasformando in zona residenziale con aree verdi e servizi. L’intervento ha interessato l’immobile nel suo complesso. La scansione geometrica della facciata, in cui si alternano pieni e vuoti, è oggi evidenziata dall’alternarsi di pochi materiali: l’intonaco bianco, il vetro delle grandi finestre, l’acciaio degli elementi portanti e il rivestimento in legno chiaro. Raccontano gli architetti: “Dall’analisi del luogo è nata la scelta di utilizzare l’acciaio per testimoniare il passato industriale dell’area e il legno per rafforzare la direzione dell’attuale sviluppo urbanistico”.

  • NEN
  • NEN
  • NEN
  • NEN

Negli interni, grande attenzione è stata posta alla realizzazione della hall, “filtro” tra interno ed esterno e firma stilistica dei progettisti. Le pareti sono rivestite con una boiserie di acero chiaro che, sul soffitto, si trasforma in elemento lamellare a celare gli impianti. La rigorosità della soluzione è mossa dalle sospensioni Olympic di Fabbian, scelte in diverse dimensioni per dare maggiore dinamicità. Il grafismo delicato degli elementi deriva dal diffusore circolare in alluminio verniciato bianco e anodizzato bronzo, con sorgente luminosa LED collocata sulla circonferenza esterna. La luce, diretta e indiretta, segnala con chiarezza il percorso con un effetto fluido e delicato.

  • NEN
  • NEN
  • NEN
  • NEN
  • NEN

L’assetto “in composizione” di Olympic è il più apprezzato da architetti e interior designer, in particolare per quelle realizzazioni in cui si vogliono creare spazi caratterizzati da un linguaggio essenziale ed equilibrato tra elementi. L’inserimento sobrio del prodotto Fabbian garantisce armonia tra volumi, materiali e cromie, senza che la decorazione abbia il sopravvento.