A NAPOLI, IL 20 E 21 GIUGNO 2022, IL XX CONGRESSO NAZIONALE AIDI


XX Congresso Nazionale AIDI

Si svolgerà nell’accogliente città di Napoli, presso l’Auditorium dell’Hotel Royal Continental, nei giorni 20 e 21 giugno 2022, il XX Congresso Nazionale AIDI dal titolo “Lo sviluppo dell’illuminazione nell’era delle transizioni”.

Il congresso è rivolto a lighting designer, architetti, ingegneri, interior designer, industrial designer, centri di ricerca, università, pubbliche amministrazioni, imprese del settore, utility e a tutti coloro che sono interessati ad approfondire le nuove frontiere dell’illuminazione.

Il XX Congresso dell’Associazione, annunciato nel mese di ottobre tramite la diffusione della call for paper, avrà come oggetto un’unica grande tematica: la luce per l’innovazione. Un argomento ampio, generale e trasversale che include tutti gli ambiti che gravitano attorno all’illuminazione vista come materia interdisciplinare. In risposta alla call (aperta fino al 31 dicembre 2021) sono attesi contenuti, proposte, studi e progetti che, in linea con gli obiettivi strategici percorsi da AIDI nei recenti anni, contribuiranno e comunicheranno “una cultura della luce che possa essere al passo con i tempi e con le sfide che ci impongono le innovazioni tecnologiche e digitali e i cambiamenti del contesto sociale, culturale ed economico”, ci spiega Gian Paolo Roscio, Presidente AIDI e del XX Congresso.

Dal tema che dà il nome e che traccia la linea di questo importante appuntamento per il mondo della luce italiana, discendono e si intrecciano i focus che il Congresso presenterà e svilupperà attraverso la presentazione di relazioni, approfondimenti e memorie, di cui diamo solo un accenno: gli sviluppi della luce nell’illuminazione urbana tra smart city, smart building, sviluppo delle reti, sicurezza informatica, automazione, comunità energetiche e sostenibilità ambientale; la sempre più attuale necessità di ripensare gli spazi dove si vive, si lavora, si studia e sul rapporto luce, architettura, salute e benessere sociale nell’ambito della progettazione illuminotecnica in ambienti interni (residenziale, office, retail, hotellerie) e ambienti speciali (scuole e ospedali) tra luce di qualità e domotica; la sostenibilità ambientale, in linea con il programma EU, che vuol dire passare dal concetto di human centric lighting a quello di nature centric lighting; l’illuminazione dei luoghi della cultura, dai musei ai monumenti; le nuove tecnologie per la comunicazione dei dati attraverso la luce; le nuove funzioni della luce, per esempio il suo impiego per la sanificazione.

Il Comitato Scientifico è composto, oltre che dal Presidente di AIDI, da Laura Bellia, Docente del Dipartimento di Ingegneria Industriale all’Università degli Studi di Napoli Federico II e referente dello stesso Comitato Scientifico, Aldo Bigatti, Presidente ASSIL, Pietro Palladino, Presidente APIL, Elisa Belloni, Ricercatrice all’Università degli Studi di Perugia e Presidente Sezione AIDI Umbria, Osvaldo Da Pos, Università di Padova, Alan Dilani, Ph.D, Architect/Public Health, International Academy for Design & Health, Marinella Patetta, Architetto e Lighting Designer, Metis Lighting, Pierangelo Soldavini, Caporedattore Nòva – Sole 24 ORE, e Domenico Villacci, Direttore del Consorzio EnSIEL – Consorzio Nazionale interuniversitario Energia e Sistemi Elettrici.

Il Comitato Organizzatore è composto da Alvaro Andorlini, Segretario Generale AIDI, e da Mariella Di Rao, Responsabile Comunicazione AIDI. Per maggiori informazioni sull’organizzazione e la partecipazione visitare il sito www.aidiluce.it