LA MINIMALISTA E RAFFINATA BELT DI RONAN & ERWAN BOUROULLEC SELEZIONATA PER L’ADI DESIGN INDEX 2021


Belt

Belt, la creazione di luce disegnata per Flos da Ronan & Erwan Bouroullec, elegante e dalle linee sinuose, minimalista e dalla tecnica raffinata, entra nella selezione di prodotti dell’ADI Design Index 2021, conquistando un meritato posto tra gli oggetti di design che parteciperanno alla prossima edizione del Compasso D’Oro.

Belt è un sistema di illuminazione architetturale costituito da elementi rigidi lineari, che nascondono le barre di LED, e da cinghie in cuoio naturale che fungono sia da cavo di alimentazione che da elemento di sospensione, regolabili in altezza, proprio come cinture, grazie a fibbie metalliche. La flessibilità è l’anima di questa collezione, armonica sintesi di opposti, che unisce alla morbidezza del raffinato cuoio artigianale la rigidità dell’alluminio per creare linee fluide, la cui forza è in grado di scardinare le regole dell’illuminazione.
Declinabile in diverse lunghezze e dimensioni, diventa capace di adattarsi a un’ampia varietà di spazi interni.

Flos, fondata da Dino Gavina nel 1962 a Merano, nella sua lunga storia giunta quasi alla vigilia dei suoi sessant’anni ha sempre dimostrato di voler unire impegno, grande passione e visione nella ricerca della luce con il contributo di grandi talenti – da Achille e Pier Giacomo Castiglioni a Tobia Scarpa, dalla collaborazione esclusiva con Philippe Starck alla scoperta del raffinato minimalismo di Jasper Morrison, senza dimenticare Antonio Citterio, Michael Anastassiades, Konstantin Grcic, Marcel Wander, Marc Sadler, Rodolfo Dordoni, Patricia Urquiola, Vincent Van Duysen, Nendo. Non ultimi, il duo francese Ronan e Erwan Bouroullec con la lampada a sospensione Aim del 2010, giovani brillanti designer “notati” nel 1997 da Giulio Cappellini al Salone del Mobile di Milano e già nel 2011 vincitori del Compasso d’Oro con la sedia Stellwood Chair di Magis.

Sono lampade quelle di Flos, o creazioni, oggetti di luce, che hanno ricevuto riconoscimenti internazionali e che troviamo a far parte delle collezioni permanenti dei principali musei d’arte e design a livello mondiale, come il MoMa di New York. E Flos è entrata a far parte in più occasioni della prestigiosa selezione dell’ADI Design Index. Solo nell’ultima edizione del Compasso d’Oro si è aggiudicata il premio per ben due volte, grazie all’innovativa collezione Arrangements di Michael Anastassiades e, a quasi sessant’anni dalla sua creazione, alla lampada Arco dei fratelli Castiglioni, alla quale è stato assegnato il Premio alla Carriera del Prodotto.

Segnaliamo che saranno in mostra dal 28 ottobre al 7 novembre all’ADI Design Museum a Milano, e successivamente a Roma, i 200 oggetti scelti dall’Associazione Design Industriale che documentano l’eccellenza del made in Italy. I pezzi vincitori andranno poi a confluire nella Collezione Storica del Compasso d’Oro.

Di Ronan e Erwan Bouroullec e della loro ricerca e punto di vista sulla luce, protagonista in molti loro progetti, vi invitiamo volentieri a leggere l’intervista sul n. 319 di LUCE a cura di Stephanie Carminati, in occasione della loro mostra Rêveries Urbaines svoltasi alcuni anni fa al Vitra Design Museum di Basilea.