L’ILLUMINAZIONE PER IL BENESSERE SOCIALE: il settimo appuntamento di “PERCORSI DI LUCE”


L’ILLUMINAZIONE PER IL BENESSERE SOCIALE

IL 13 OTTOBRE, APPUNTAMENTO CON MICHELE BASSI, MARGHERITA DE NICOLA, FRANCESCA MAURI, CHRISTIAN MAZZOLA, ALESSANDRA REGGIANI, ANNA SANGALLI

L’incontro fa parte del ciclo di webinar gratuiti “Percorsi di luce” organizzati da AIDI per approfondire con professionisti, docenti, imprenditori, tecnici e ricercatori argomenti di interesse e attualità per il mondo dell’illuminazione strettamente collegato a quello dell’architettura e del design, altrettanto al tema dell’ambiente e del risparmio energetico, e che trovano o dovrebbero trovare sintesi e dialogo sul tema che dà il titolo a questo settimo appuntamento AIDI: “L’illuminazione per il benessere sociale”.

Tema che verrà affrontato nella tavola rotonda moderata da Laura Bellia, docentedel Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e referente Tecnico Scientifico di AIDI.
L’argomento sarà introdotto da Alan Dilani, PhD, Architect/Public Health, International Academy for Design & Health. 

Il webinar gratuito si svolgerà mercoledì 13 ottobre, dalle ore 16,00 alle ore 18,00, e interverranno Michele Bassi, Business Development Key Account Manager Neri, Margherita De Nicola, Direttore Responsabile Commesse Citelum, Francesca Mauri, Marketing & Communication Dept Cariboni Group, Christian Mazzola, CEO di Arianna, Anna Sangalli, Sales Manager Entertainment & Industry Osram, e Alessandra Reggiani, lLighting Designer AR Lighting.

A proposito di Alessadra Reggiani, collaboratrice di LUCE, desideriamo segnalare ai nostri lettori l’articolo attrattivo e di raffinato approfondimento che troverete pubblicato sul prossimo numero della nostra rivista (n.337), dal titolo “La grafica della luce”. L’autrice,tra i più brillanti e autorevoli lighting designer italiani – che vuol dire per gli addetti ai lavori di livello internazionale –, si chiede o domanda a noi se nel 1962, quando lo scienziato americano Nick Holonyak immise sul mercato il primo diodo a luminescenza rosso, fosse davvero consapevole della portata della sua scoperta e quanto essa avrebbe sostanzialmente modificato il mondo della luce, “avviando così la partenza di una straordinaria era tecnologica non solo a livello tecnico e applicativo ma anche filosofico, metodologico e concettuale”. Da questo inizio è stato necessario riconfigurare un’estetica della luce, che ha coinvolto in modo totale e ineluttabile il campo della produzione e quello della progettazione. La luce diventa sempre più un “segno” di comunicazione potente, intenso, ammaliante, “che invia messaggi chiari e inequivocabili nella costruzione di un discorso visivo.”
Quel segno che a noi di LUCE piace chiamare, siamo certi assieme a lei, la “luce dei bisogni”. E l’incontro del prossimo 13 ottobre, “L’illuminazione per il benessere sociale”, va in questa importante direzione.

“Percorsi di Luce” 2021 è organizzato con il contributo di: Cariboni Group e Enel X come Main Sponsor; Arianna, Citelum, City Green Light, Gewiss, Iren, Neri, Osram, Performance in Lighting e Schréder come Sponsor Gold; Acea, Algorab, Engie, GMR Enlights, iGuzzini, Litek, Revetec, Signify e Valtellina come Sponsor Silver.

Per iscriversi: http://aidiculturadellaluce.it/it/registrazione.html
Per maggiori informazioni: aidi@aidiluce.i