LA LUCE DI DELTA LIGHT AL FUORISALONE “VI VOGLIAMO VICINO A NOI”


Soliscape
Sistema di illuminazione Soliscape, Delta Light

Delta light ci prepara molte gradite sorprese durante questa super-attesa Milano Design Week, l’azienda è presente con i suoi prodotti ispirati al human-centric designquindi con una filosofia progettuale concentrata sulla dimensione umana e “a prova di futuro” per l’uomo e per il nostro pianeta, in grande richiesta di attenzioni da parte nostra. 

Soliscape
Sistema di illuminazione Soliscape,Delta Light

Molti gli eventi in agenda. Dal 4 al 10 settembre, “#wantyouclose “ – “vi vogliamo vicino a noi” presso lo showroom dell’azienda in via Bugatti. Installazione multisensoriale, simbolica rappresentazione di ripartenza e di rinnovate relazioni interpersonali, oltre che di colori ed emozioni in un giardino urbano. E la presentazione del progetto “Soliscape”, un sistema di illuminazione smart dotato di pannelli fonoassorbenti e di IOT, si aggiusta dinamicamente in base a ciò che fa chi si trova sulla sua area di incidenza e alle condizioni in cui le persone compiono le attività. Lo studio di architettura internazionale UNStudio, responsabile della sua progettazione ha sede ad Amsterdam, ha come fondatori l’architettoBen van Berkel e sua moglie, storica dell’arte e giornalista, Caroline Bos.

Ben van Berkel
Ben van Berkel, fondatore UNStudio, photo© Els Zweerink

Contribuisce all’illuminazione anche la straordinaria lampada “Nime”, piccolissima e quasi invisibile, di Dean Skira, lighting designer croato la cui “lighting tribe” ha sede a Pula.

A Milano saranno presenti Ben van Berkel e Jan Ameloot, CEO di Delta Light NV. 

Delta Light, nello spirito di questi tempi postpandemici sarà lighting partner a più eventi speciali solidali e culturali. 

  • Famiglia Ameloot
  • Nime

Dal 5 al 10 settembre, nell’iniziativa benefica “A flame for research”, a favore dell’Istituto di ricerca Mario Negri. “Nime”illumina i dieci candelabri d’autore: Michele De Lucchi, Jaime Hayon, Philippe Malouin, Alberto & Francesco Meda, Luca Nichetto, Matteo Thun, Patricia Urquiola, Marcel Wanders studio, Panter & Tourron e Federica Biasi, messi in vendita da Christie’s presso lo studio Offstage di piazza Bertarelli.

Dal 6 al 10 settembre, Delta Light illumina 4 dei 17 storici camerini del Teatro degli Arcimboldi, all’interno di Vietato l’ingresso/No entry dove si potrà votare il camerino preferito; chi vince sarà co-progettista del camerino numero 18, dedicato al Maestro Riccardo Muti.

Dal 4 al 12 settembre, a Palazzo Bovara, corso Venezia, Delta Light realizza l’illuminazione della mostra “La casa Fluida”, a cura di Elisa Ossino Studio.

Delta light
Delta Light Studio Milano

Fiore all’occhiello sono le lampade del sistema di illuminazione tailor-made firmato dll’azienda per il Starbucks Roastery in piazza Cordusio, “tra cui spicca la lampada, la cui forma richiama la “sassola”, paletta usata per raccogliere i chicchi di caffè”. Infine, lo Spazio Gessi, un’evoluzione del concetto di show-room, ricavato dallo storico cinema-teatro Manzoni, nella omonima via nel pieno centro del distretto della Moda, si è dotata della speciale luce delle iconiche Superloop.