IL 22 APRILE AL VIA I PERCORSI DI LUCE DI AIDI, UN APPUNTAMENTO DA NON MANCARE


percorsi di luce

Cari lettori, care lettrici, vi informiamo che inizia “Percorsi di Luce”, il ciclo di otto incontri webinar gratuiti organizzati da AIDI, editore di LUCE, che avranno cadenza mensile con precisi obiettivi di approfondimento e confronto su temi d’attualità per il mondo dell’illuminazione e dell’innovazione. Tra i relatori, esperti di settore, aziende, utility, architetti e lighting designer, studiosi e docenti, e altri professionisti.

Quello d’apertura del 22 aprile si svolgerà dalle ore 16.00 alle ore 18.00, e da AIDI spiegano che si parlerà del ruolo dell’illuminazione pubblica nelle smart city, approfondendo lo stato dell’arte, i prossimi scenari su cui confrontarsi e le infinite possibilità offerte dalla tecnologia che sta trasformando il settore, apportando profondi cambiamenti ma anche interessanti e vitali opportunità per chi si occupa di illuminazione. Un settore industriale, come ben sappiamo, tra i protagonisti nel nostro paese e nel mondo (il secondo in Europa dopo la Germania), come sta a ben dimostrare la recente riconferma di Massimiliano Guzzini di ASSIL e la nomina di Carlo Urbinati di ASSOLUCE nel nuovo Executive Board di LightingEurope, associazione che rappresenta in Europa 1.000 aziende, oltre 100.000 addetti e un fatturato annuo che supera i 20 miliardi di euro.

Il titolo e il tema del primo incontro del 22 aprileIl ruolo dell’illuminazione nelle smart city” sarà presentato da un ospite di grande prestigio internazionale, l’architetto e urbanista Carlo Ratti, autore con Matthew Claudel del prezioso libro La città di domani. Un testo che non può mancare nelle bibliografie di corsi politecnici e anche di chi è interessato a livello personale ad approfondire le grandi trasformazioni tecnologiche in corso nel mondo delle reti, cioè delle nostre città, dai trasporti, energia, architettura, metodi di produzione, partecipazione più collettiva alla “costruzione” urbanistica e sociale delle metropoli del futuro, quantomeno a parere del sociologo e Nobel Herbert Simon, “con un diverso rapporto con il futuro”.

Temi dunque di grande attualità che oggi trovano ancor più interesse e dibattito a seguito dei recenti avvenimenti che drammaticamente hanno attraversato il pianeta. E allora, come scrisse l’informatico americano Alan Kay, ”il modo migliore per predire il futuro è inventarlo”. Noi aggiungiamo solo: cerchiamo di farlo bene.

Carlo Ratti insegna al Massachusetts Institute of Technology, dove dirige il Senseable City Lab; è socio fondatore dello studio internazionale di design Carlo Ratti Associati. Laureato al Politecnico di Torino e all’École Nationale des Ponts et Chaussées di Parigi, ha conseguito il MPhil e il PhD all’Università di Cambridge nel Regno Unito.

Un intervento che seguiremo tutti con grande interesse, in particolare mi auguro tanti docenti e studenti e lettori di LUCE. Ratti è un giovane – si può ben dire in Italia di chi ha 50anni – nato e formatosi a Torino, che ben rappresenta il potenziale di alcune nostre università, non molte purtroppo, e quello di molti nostri studenti che si impegnano a studiare seriamente e con passione e attesi riconoscimenti, con accanto però altrettanti preparati e seri docenti con attesi altrettanti riconoscimenti.

A seguire, la tavola rotonda moderata da Gian Marco Revel dell’Università Politecnica delle Marche, dove è professore ordinario di Misure presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche e Delegato del Rettore alla Progettazione Europea. Coordinatore del Materials & Sustainability Committee della European Construction Technology Platform – ECTP, è stato Rapporteur per la Commissione Europea nell’ambito del SET-Plan (Strategic Energy Technology Plan).

Intervengono:
Giuseppe Bergesio, amministratore delegato IREN Energia
Cosimo Birtolo, responsabile commerciale City Green Light
Dante Cariboni, consigliere Cariboni Group
Simona Cosentino, lighting designer
Armando Fiumara, head of marketing B2G Italia EnelX
Mirko Gremes, presidente Algorab
Massimo Sona, lighting standards/strategic marketing department Performance in Lighting

“Percorsi di luce”, di cui LUCE è Media Partner, è organizzato con il contributo di:
Main Sponsor: Cariboni Group, Enel X
Sponsor Gold: Arianna, Citelum, City Green Light, Gewiss, Iren, Neri, Osram, Performance in Lighting, Schreder
Sponsor Silver: Algorab, Engie, GMR Enlights, iGuzzini, Litek Lighting, Revertec, Signify, Valtellina

Per informazioni e pre-iscrizioni scrivere: aidi@aidiluce.it