I laboratori del Distretto Tecnologico della Cultura incontrano le imprese: mercoledì 11 novembre


laboratori distretto tecnologico e della Cultura

Da oggi, ed è una bella notizia che purtroppo diamo con un po’ di ritardo, le imprese e i professionisti della Comunità degli Innovatori del Lazio, supportati da Lazio Innova per conto della Regione Lazio, potranno conoscere attraverso un ciclo di incontri on line, le opportunità ed i servizi loro offerti dai laboratori scientifici finanziati dalla Regione Lazio nell’ambito del Centro di Eccellenza del Distretto Tecnologico della Cultura (DTC)

Il primo di questi incontri webinar mercoledì 11 novembre, alle ore 11.00, con il prof. Marco Frascarolo, responsabile del Laboratorio di Fisica Tecnica & Tecnologia (LFT&T) del Dipartimento di Architettura Università Roma TRE, che illustrerà competenze, strumentazioni e i servizi offerti dal laboratorio per lo sviluppo di prodotti ed applicazioni innovative nel settore illuminotecnico, acustica architettonica ed ambientale, trasmissione del calore e risparmio energetico

Seguiranno gli interventi   di Giovanni Andreussi di ACEA che parlerà delle attività in corso con lo stesso Laboratorio di Fisica Tecnica & Tecnologia sull’illuminazione pubblica e artistica di Roma, e di Federico Ognibene con cui sono stati sviluppati sistemi di illuminazione custom sempre nel settore dei Beni Culturali.

Segnaliamo per maggiori informazioni che questa attività di ricerca incentrata sull’ attività del Laboratorio Fisica Tecnica e Tecnologia, si è sviluppata grazie alla Convenzione in atto tra Areti (gruppo Acea) e il Dipartimento di Architettura Roma Tre.

Oltre alla metodologia di valutazione delle criticità dell’illuminazione urbana di Roma e relativa  individuazione delle priorità di intervento di cui si parlerà nell’incontro, la Convenzione ha compreso nel tempo anche altri progetti di illuminazione funzionale e artistica, tra cui le Mura Aureliane, i Mercati di Traiano, Piazza di Pietra, la Basilica di S.Maria in Trastevere. Oltre a questo lavoro con Areti, il Laboratorio diretto da Marco Frascarolo ha sviluppato misure a supporto del progetto della nuova illuminazione per la Cappella Sistina, della Basilica di San Francesco d’Assisi e del progetto Diademe sul tema dell’illuminazione adattiva, promosso da dall’azienda Reverberi e finanziato dall’Unione Europea, di cui sul numero di dicembre di LUCE parleremo ampiamente. 

Il Laboratorio ha anche contribuito allo sviluppo delle linee guida per l’illuminazione del Colosseo a supporto del team del master in lighting design della “Sapienza”.

Le aziende interessate a partecipare all’incontro dovranno effettuare la registrazione entro le ore 16.00 del 10 novembre al seguente LINK.

Precedente WEBINAR XIX° CONGRESSO NAZIONALE AIDI
Prossimo ILLUMINATO IL NUOVO PARKHAUS ALL’INTERNO DEL SITO UNESCO ZOLLVEREIN