I CORSI DELL’ACCADEMIA TEATRO ALLA SCALA


Accademia Teatro alla Scala
Photo Courtesy Accademia Teatro alla Scala

L’Accademia Teatro alla Scala, oggi diretta da Luisa Vinci, è considerata fra le istituzioni più autorevoli per la formazione di tutte le figure professionali che operano nello spettacolo dal vivo: artistiche, tecniche e manageriali. La proposta didattica si articola in quattro dipartimenti (Musica, Danza, Palcoscenico-Laboratori, Management) che coprono tutti i profili professionali legati al teatro musicale, con un’ampia offerta didattica articolata in corsi di formazione, specializzazione e workshop, frequentati ogni anno da oltre 1.600 allievi.

L’alto livello della docenza garantisce la preparazione più adeguata, grazie alla presenza dei professionisti del Teatro alla Scala a cui si affiancano grandi artisti e i maggiori esperti del settore.

Accademia Teatro alla Scala
Photo Courtesy Accademia Teatro alla Scala

Le radici dell’Accademia affondano nel 1813 con la Scuola di Ballo, oggi riconosciuta fra le più prestigiose a livello internazionale; negli anni Cinquanta del ‘900, con la creazione della scuola dei “Cadetti della Scala“, Arturo Toscanini, per dare continuità storica alla tradizione lirica italiana. Negli anni Settanta Tito Varisco, all’epoca direttore degli allestimenti scenici, diede vita al corso di scenografia, con l’obiettivo di trasmettere l’eccellenza dell’abilità creativa e manuale degli artisti scaligeri.

Ogni anno, giovani di età compresa fra i 6 e i 30 anni provenienti da tutto il mondo studiano per eccellere in campo artistico, tecnico e manageriale. Il percorso formativo, basato sul learning by doing una modalità d’insegnamento che privilegia il contatto diretto con il mondo del lavoro – consente di acquisire sul campo competenze anche attraverso un’intensa esperienza di stage.

Negli anni più recenti sono stati incentivati contatti a livello internazionale per incrementare scambi fra studenti, ospitalità, ed è stato dato ulteriore sviluppo ai progetti di ricerca e cooperazione sostenuti dalla Comunità Europea.

Accademia Teatro alla Scala
Photo Courtesy Accademia Teatro alla Scala

L’ultima occasione per scoprire i corsi 2020/21 dell’Accademia Teatro alla Scala è il 18 settembre: attraverso incontri online su Teams, i coordinatori didattici illustreranno i programmi di formazione, entrando nel dettaglio e rispondendo a tutte le domande.

Sul sito dell’Accademia, alla pagina di ciascun corso del Dipartimento Palcoscenico, è disponibile il programma per prepararsi al meglio alle selezioni.

Ecco i link per raggiungere facilmente la pagina di alcuni corsi:
Master in Performing Arts Management (28 settembre per candidati UE)
Corsi di fotografia e video di scena (30 settembre)
Corso di tecnologia del suono (30 settembre)
Corso per tecnico audio/luci (31 ottobre)

Il corso per lighting designers, il cui coordinamento tecnico-artistico è affidato al lighting designer del Teatro alla Scala Marco Filibeck, si tiene ad anni alterni e non sono dunque previste selezioni per il 2020/21. Corso che fornisce le competenze necessarie per ideare, progettare e gestire sistemi di illuminazione in spazi interni ed esterni per spettacoli teatrali, televisivi, cinematografici e per eventi.

Per ulteriori informazioniinfocorsi@accademialascala.it

Precedente La chiamata di Bottom Up! per nuovi modelli di partecipazione pubblica dal basso
Prossimo FARE RESILIENZA IL NUOVO LIBRO DI PIETRO MEZZI