CARLO URBINATI DI FOSCARINI ELETTO PRESIDENTE ASSOLUCE


Carlo urbinati Assoluce

È Carlo Urbinati, eletto all’unanimità, il nuovo presidente di Assoluce, l’associazione di FederlegnoArredo che raggruppa tra le più importanti aziende italiane produttrici di apparecchi di illuminazione. Entrato nel consiglio di Assoluce nel 2017 ricopriva l’incarico di vicepresidente.

Succede al presidente uscente Stefano Bordone giunto al suo secondo mandato.

Eletti nella squadra del Consiglio di presidenza: Botti Roberto (SIMES SPA), Citterio Andrea (PENTA SRL), Groppi Davide (DAVIDE GROPPI SRL), Lucchetta Luigi (BAROVIER & TOSO SRL),

Masiero Enrico (MARIA MASIERO SRL), Panzeri Norberto (PANZERI CARLO SRL), Porfiri Demetrio (ARTEMIDE SPA), Scaturro Giuseppe (AXOLIGHT SRL), Silva Roberta (FLOS SPA), Ziliani Roberto (SLAMP SPA).

Carlo Urbinati, è presidente e fondatore di Foscarini dove inizia il suo percorso nel 1981 fino a quando, nel 1988, rileva la maggioranza del pacchetto azionario dell’azienda diventandone il presidente e avviando collaborazioni con molti designer, facendo della ricerca di nuove tecnologie e materiali da affiancare al vetro un tratto distintivo del brand.

Nel 2014 diventa socio unico di Foscarini e, a più di trent’anni anni dalla fondazione conserva lo stesso entusiasmo degli esordi, come spiega in questa il past presidente Stefano Bordone

“Un entusiasmo che sono certo metterà anche in questa nuova sfida. La conoscenza approfondita del settore e dell’associazione rappresentano le garanzie per una presidenza che saprà affrontare al meglio le sfide che il mercato e l’emergenza Covid ci prospettano. A lui e a tutto il consiglio di presidenza vanno i miei migliori auguri di buon lavoro e un grazie per il percorso fatto insieme”.

Il neopresidente di Assoluce, Urbinati, dopo la sua nomina, ha dichiarato: “Sono molto soddisfatto dei caratteri di rappresentatività e autorevolezza del nuovo consiglio di presidenza, con cui ci impegneremo a raccogliere e sviluppare al meglio il patrimonio di visione, unitarietà e compattezza creato dalle presidenze Bordone.”

Al neopresidente Carlo Urbinati e a tutto il consiglio di Assoluce i migliori auguri di buon lavoro da LUCE.  Dopo un lungo e difficile periodo in cui ci siamo trovati tutti improvvisamente a che fare con l’inaspettato, l’impegno che attende tutto il mondo della luce italiana, tra i comparti fondamentali del nostro made in Italy, sarà sicuramente arduo ma è così grande e amata  la sua storia e i suoi protagonisti nel mondo, da poter guardare con fiducia il suo futuro, che è poi anche quello del nostro Paese e di tutti noi in un momento dei più delicati dell’Unione europea. 

Precedente L’ORIGINE DELLA LUCE SECONDO DAVIDE GROPPI
Prossimo IL CINEMA LONDINESE ILLUMINATO DA NULTY