IL PROGETTO DELLA LUCE NEGLI INTERVENTI DI RECUPERO EDILIZIO


La corretta progettazione del mix tra luce naturale e artificiale, il controllo e la regolazione della radiazione luminosa negli spazi di vita e di lavoro, sono aspetti fondamentali per ottenere opere ristrutturate con elevate performance energetiche e di benessere indoor, con la possibilità di essere certificate nelle classi più elevate. Martedì 29 ottobre 2019 a Roma, Edificio WEGIL a Trastevere, Largo Ascianghi, 5 un convegno sul rapporto degli edifici storici con la luce e sulle enormi potenzialità che nascono dalla sua ottimizzazione anche negli interventi di  recupero. 
Su questi temi si confronteranno i relatori Tommaso Valle di Studio Valle Progettazioni, Giuseppe Tortato di Giuseppe Tortato Architetti, Alfonso Femia di Atelier Femia, Eugenio Cipollone di Insula architettura, Maurizio Condoluci di Studio Westway, Massimo Fasani di Ediltecno Restauri e Claudio Zampetti di In.Tech porteranno la loro esperienza mostrando alcuni dei più interessanti interventi sul costruito – alcuni anche in fase di realizzazione – del panorama contemporaneo, italiano e internazionale. 

17.30 / Apertura lavori 
Introduzione da parte della Soprintendenza della Città di Roma 

Focus 1 / Progetto e controllo della luce artificiale e naturale, indoor e outdoor 
• Tommaso Valle, Studio Valle Progettazioni
• Giuseppe Tortato, Giuseppe Tortato Architetti 
• Gianluca Salciccia, Linea Light Group
• Luca Galletti, BT Group 

Focus 2 / Involucri e schermature, l’equilibrio del design 
• Alfonso Femia, Atelier Alfonso Femia 
• Eugenio Cipollone, Insula architettura 
• Alessandra Castellano, Schüco
• Raniero Margiotta, Prometal 

Focus 3 / Soluzioni per un cantiere evoluto e sostenibile 
• Maurizio Condoluci, Studio Westway 
• Massimo Fasani, Ediltecno Restauri
• Claudio Zampetti, In.Tech
• Fabio Gasparini, Resstende 
• Massimiliano Fadin, Decoral Group 

Question Time 

20.00 / Conclusione lavori 

L’Incontro è organizzato da MC International per conto di BT Group, Linea Light Group, Resstende, Schüco e con la partecipazione di Decoral Group e Prometal.

Precedente LA NUOVA LUCE DEL PARLAMENTO DELLA CATALUNYA
Prossimo PRIMA TAVOLA ROTONDA IN ITALIA DI WOMEN IN LIGHTING