LA XVI EDIZIONE DEL MASTER MID INTERIOR DESIGN


MID

Gestito da POLI.design in collaborazione con SPD – Scuola Politecnica di Design, con il patrocinio di FederlegnoArredo, torna a marzo 2019 la XVI edizione del Master MID INTERIOR DESIGN che  terminerà a marzo 2020

Con la direzione scientifica di Francesco Scullica, Politecnico di Milano, e della Co-direzione di Giorgio Tartaro, Scuola Politecnica di Design, e di Giulia Maria Gerosa, Politecnico di Milano, si conferma uno dei percorsi post-laurea fra i più qualificati per la progettazione degli interni.

Dalla prima edizione del 2004, i partecipanti, provenienti da percorsi formativi di architettura, design e ingegneria, sono stati a oggi  450 studenti di oltre 34 nazionalità. L’80% degli allievi delle edizioni precedenti ha già intrapreso un’attività professionale nell’ambito dell’interior design. 

Il Master, a numero chiuso per un massimo di 35 studenti, si articola in tre moduli formativi:

  • il primo teorico-applicativo, volto a fornire gli strumenti conoscitivi principali e il metodo di lavoro;
  • il secondo prevalentemente applicativo, con workshop progettuali;
  • Il terzo come momento di specializzazione, che culmina nello sviluppo di una tesi.

Il percorso prevede anche un periodo conclusivo di stage di 3 mesi finalizzato all’inserimento dello studente nel contesto del mondo lavorativo.

L’attività didattica prevede un totale di circa 1.500 ore tra lezioni, laboratori, workshop progettuali, stage e studio individuale. Tra i temi: gli spazi della domesticità; i nuovi spazi del lavoro ufficio; gli spazi dell’allestimento; gli spazi per l’ospitalità e intrattenimento; gli spazi retail; storia; materiali e tecnologia; lighting design; sistema design Milano; teoria e critica dell’interior design ed empowerment.

Contenuti che, uniti a contributi teorici, workshop, testimonianze e visite, hanno portato grande valore aggiunto al master, creando forti relazioni con i principali attori del Sistema Design di Milano. Significative infatti le realtà aziendali e professionali che collaborano da anni per assicurare qualità ed efficacia al periodo di tirocinio curriculare nella parte conclusiva dello stesso. Tra gli altri: Cibic and Partners, 5+1AA, Citterio and Partners, Dante Benini & Partners, Giovannoni Design, Lissoni Associati,  Migliore + Servetto, Studio Bellini, Studio Simone Micheli.

Precedente SEGNI, IMMAGINI E PAROLE DEL 1968 A MILANO
Prossimo QUANDO LA LUCE ILLUMINA GLI ARCHITETTI