CIDNEON, IL FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLE LUCI A BRESCIA


cidneon
BiancoBlu, di Kari Kola (CidNeon 2018)

Per ora la notizia, poi ne parleremo ampiamente di questo Festival internazionale delle Luci, giunto alla terza edizione, che si terrà a Brescia, al Castello della Città, dall’8 al 16 febbraio 2019. Un evento che gli scorsi anni ha riscosso uno straordinario successo, registrando 450.000 visitatori (150.000 nell’edizione 2017 e circa 300.000 in quella del 2018).
L’evento è promosso dal Comitato Amici del Cidneo e organizzato da Up! Strategy to action, con la direzione artistica di Cieli Vibranti e Robbert ten Caten – tra i fondatori di ILO – International Light festival Organization, il network internazionale dei più importanti festival delle luci del mondo – e con il patrocinio del Parlamento europeo.

Questa edizione è un vero e proprio omaggio al Belpaese con installazioni luminose, videoproiezioni, opere interattive e performance musicali live che raccontano personaggi, luoghi e simboli della grande storia di arte e bellezza che caratterizza l’Italia, attraverso un itinerario originale e spettacolare, un appassionante viaggio che parte dalle rocce preistoriche graffite della Valle Camonica (patrimonio Unesco) e arriva fino ai monumenti più celebri.

Il nuovo percorso sarà composto da quindici installazioni, di cui ben dodici produzioni originali progettate e realizzate appositamente per la manifestazione, create daartisti internazionali provenienti da Francia, Olanda, Germania, Polonia, Ucraina e Corea del Sud, oltre naturalmente ad artisti italiani e bresciani. Un vero e proprio laboratorio sperimentale e spazio creativo autonomo che sa anche valorizzare al meglio gli spazi del Castello in cui si snoda, grazie a installazioni site specific.
In particolare, nel cinquecentesimo anniversario della morte, sarà riservato un omaggio speciale a Leonardo Da Vinci: la prima installazione, realizzata dal collettivo artistico olandese DMC, accenderà le mura del Castello con una speciale videoproiezione dedicata ai codici, alle invenzioni e a tutte le meraviglie tecniche e artistiche del grande genio toscano.Un’altra installazione sarà invece dedicata alle Mille Miglia, la celebre corsa automobilistica di auto d’epoca famosa in tutto il mondo, vera e propria icona della città di Brescia.

Precedente OPEN DAY DEL MASTER IN LIGHTING DESIGN MLD DELL'UNIVERSITÀ “SAPIENZA”
Prossimo KEITH SONNIER ALLA TORRE VELASCA