CARLO BERNARDINI AL FUORISALONE 2018


Carlo Bernardini

Un percorso esperienziale ideato dall’artista Carlo Bernardini che guida il visitatore, attraverso un particolare studio delle fibre ottiche che disegnano forme di luce, alla scoperta del prototipo Hyundai KITE, dune buggy elettrico realizzato in scala 1:1, a due posti, che si trasforma in moto d’acqua monoposto. Senza portiere, finestrini e tetto, presenta superfici che si intrecciano in un continuum generato da torsioni e intersezioni. Realizzato dagli studenti del Master IED in Transportation Design con il supporto del Centro Stile Europeo Hyundai.

Attraversando l’installazione di luce di Bernardini – che vive e lavora a Milano, dove insegna Installazioni Multimediali presso l’Accademia di Belle Arti di Brera – i visitatori sono accompagnati in una dimensione permeata da energia pura, che si esprime in composizioni di forme geometriche e giochi prospettici generati da fibra ottica in uno spazio buio. Nel suo lavoro, infatti, la luce è mediata dall’uso della fibra ottica – che l’artista usa dal 1996 –, con cui realizza effetti di geometrie e spazi che moltiplicano le possibilità di visione e di percezione da parte dello spettatore, che si trova a vivere dentro l’opera avendo l’impressione di trovarsi davanti a installazioni sempre diverse in base ai molteplici punti di osservazione.

Carlo Bernardini

L’istallazione luminosa sarà aperta al pubblico presso l’Opificio31, via Tortona 31 a Milano, da martedì 17 a domenica 22 aprile.

Precedente LA STORIA DI ARREDOLUCE E ANGELO LELII
Prossimo PRIMA PANCHINA ELETTRICA IN CITTÀ