NUOVI LABORATORI IN ITALIA PER UL


UL
Marco Crosignani (UL), Todd Avery (U.S. Embassy), Todd Denison (UL), Luca Maggioni (Sindaco di Carugate), Marcello Manca (UL), Brian Ferriol (UL)

Lo scorso 1 febbraio UL ha inaugurato un nuovo centro a Carugate: un laboratorio di test per apparecchi elettrodomestici e a gas, prodotti di illuminazione e HVAC. L’inaugurazione è stata un evento ufficializzato anche dalla presenza del sindaco di Carugate Luca Maggioni e di Todd Denison (VP/GM of Appliances, HVAC & Lighting Division).

L’accoglienza è stata delle migliori ed efficienti, un perfetto mix tra organizzazione americana e savoir faire italiano. Terminati gli accrediti e un ottimo caffè di benvenuto è iniziata la conferenza stampa, in perfetto inglese. Todd Denison ha brevemente illustrato i servizi che la sede Italia svolge e svolgerà dopo questo potenziamento: “Con questo nuovo centro di eccellenza stiamo espandendo ulteriormente la nostra capacità di test e di certificazioni in Europa per soddisfare al meglio le richieste del mercato. La creazione di un centro Europeo che soddisfi tutte le necessità di test e di certificazioni del settore AHL ci permette di offrire localmente ai produttori europei prestazioni di alta qualità”.
Ha chiuso la presentazione Marcello Manca (Vicepresident of Government and Industry Affairs, EU), confermando il rapporto dialogico tra ente certificatore e costruttori: “dobbiamo sapervi ascoltare, capire dove avete bisogno di noi. Non vogliamo collaborare solo sulle cose facili, vogliamo che ci sfidiate per poter raggiungere degli obiettivi insieme”.

Al termine della conferenza stampa, seguendo un preciso schema a gruppi siamo stati accompagnati per gli uffici e i laboratori. I primi, organizzati su due piani, sono totalmente gestiti da un sistema di sensori che comanda il clima e l’illuminazione. Quest’ultima, curata dallo studio GSM di Milano, è adattativa e dinamica. Per gli uffici sono state impiegate sospensioni Pétale di Luceplan, che uniscono facilità di dimmerazione ed efficienza acustica.

I laboratori sono il nucleo vitale del campus UL, e tra questi spiccano quelli per gli apparecchi e le sorgenti luminose. Tra i più attrezzati ed evoluti al mondo, due fotogoniometri alti 6 metri per i test sugli apparecchi stradali e un sofisticatissimo laboratorio per il rischio fotobiologico. Il nuovo centro, con una superficie di 2.500 mq, sarà destinato alle diverse tipologie di test di sicurezza, efficienza energetica e performance. L’edificio include il laboratorio di illuminazione, quello dedicato agli elettrodomestici e ai prodotti di HVAC e quello per i prodotti a gas. Ben 450 persone sono impiegate nei diversi dipartimenti del centro, e molti giovani talenti affiancano ingegneri esperti. Il laboratorio è già attivo per effettuare test, dare la possibilità di ottenere tutti i marchi di sicurezza necessari per accedere al mercato globale e per verificare le performance di illuminazione e di efficienza energetica. Le categorie dei prodotti testati includono apparecchi d’illuminazione e relativi componenti, elettrodomestici, apparecchi commerciali per HO.RE.CA, apparecchiature a gas e forni, impianti di riscaldamento e climatizzazione.

Muoversi tra questi spazi attrezzati con le più avanzate tecnologie è affascinante, sembra di essere sul set di un film di fantascienza. Si consiglia la visione a studenti e professionisti per meglio comprendere e risolvere gli oggetti che andranno a progettare