Yann Kersalé a Roma per il Master in Lighting Design della Sapienza


Yann Kersalè
Burj Doha, Qatar Progetto di Jean Nouvel Lighting di Yann Kersalé

WORKSHOP PROGETTUALE il 4-5-6 dicembre 2017 e il 5-6-7 marzo 2018

Presentare Yann Kersalé a chi non conosce le sue opere è difficile; parlare della sua prodigiosa regìa di impossibili architetture della notte e di potenti giardini di smeraldo e turchesi aperti contro il buio a chiunque conosca solo la luce e i colori del giorno, è forse inutile. Ma sarebbe molto istruttivo.

Chi ha avuto l’occasione di vedere le architetture di Jean Nouvel o di Helmut Jahn nelle ore dopo il tramonto, molto probabilmente ha visto anche e soprattutto l’arte di Yann Kersalé che da decenni è il partner principale di questi e di altri grandi architetti per la concezione e realizzazione della identità notturna di opere come l’Opera di Lione, la Tour Agbar di Barcellona, il Sony Center sulla Potsdamer Platz a Berlino, il Museo de l’Art Première a Quai Branly a Parigi, e infinite altre. Ma c’è anche un Kersalé meno noto forse, più segreto e intensamente poetico, che si esprime nei luoghi e sui materiali della natura, nei tempi brevi dell’effimero che svanisce dopo l’evocazione di quella magia occulta dei luoghi che solo durante la notte può essere rivelata.

L’occasione di incontrare Yann Kersalé a Roma, dove sta lavorando alla mise en lumière dei giardini di Villa Medici, prende la forma e la consistenza culturale di un evento singolare per la città che si articolerà in due tempi.
Il primo costituisce un vero appuntamento inedito, strutturato come workshop progettuale di illuminazione architettonica di un luogo centrale della città, organizzato dal Master in Lighting Design della Sapienza, la cui finalità non vuole essere soltanto didattica e formativa ma più ampiamente proiettata sul tema della collaborazione fra Università e Amministrazione.
Il secondo, alla fine dell’inverno, sarà una presentazione generale dell’opera di Yann Kersalé quale interprete primario della forma e della narrazione poetica dell’architettura e dell’arte contemporanee, incentrata sulla sua conferenza conclusiva.

Il workshop affronterà analisi del contesto e concept progettuale nell’arco delle prime tre giornate di dicembre e, a seguito di lavoro individuale di approfondimento dei partecipanti da svolgersi prima del secondo step, il progetto definitivo sarà concluso nelle tre giornate del 5-6-7 marzo 2018.

 

Il workshop si terrà nelle giornate del 4-5-6 dicembre 2017 e 5-6-7 marzo 2018 con orario full time (9-13 / 14-18) e prevede un massimo di 20 partecipanti.

Per la richiesta di partecipazione occorre inviare via email all’indirizzo daniele.arcomano@masterlighting.it, il curriculum vitae e un portfolio lavori. Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 25-11-2017.

La selezione dei partecipanti avverrà sulla base della valutazione del cv, del voto di laurea e delle esperienze lavorative e sarà a insindacabile giudizio della Commissione di Master.
Si chiede cortesemente ai diplomati del Master in Lighting Design MLD di specificare nel cv il voto di diploma Master.

Dato il grande interesse dell’evento il Master offre l’opportunità di partecipare al workshop per i soci AIDI ad un costo simbolico di €. 300,00.

 

Precedente LIGHTING INNOVATION 2017 - LUCE E UOMO
Prossimo IL PICCOLO TEATRO SEMBRA UN MIRAGGIO!