UN MINI LOFT TRA GLI ALBERI


Mini loft

Immerso nel verde della zona collinare boschiva di Kowloon, alle porte di Hong Kong, Mini Treehouse è il mini loft progettato da Nelson Chow Chi-wai di NC Design & Architecture Ltd., studio di architettura con sede a Hong Kong specializzato nella progettazione di interni residenziali e commerciali.

Uno spazio abitativo che riesce a raccogliere nelle sue dimensioni contenute – 34 mq complessivi, per un’altezza a soffitto di 3 metri – tutte le funzioni richieste a un interno domestico pienamente vivibile. Rimuovendo l’esistente separazione muraria, l’architetto ha ottenuto un unico spazio aperto in cui si distribuiscono efficacemente i servizi e le zone diurne. La cucina a vista si apre sul soggiorno, mentre la zona pranzo è situata in un’area più raccolta, incastonata tra il blocco dei servizi e l’ampia parete vetrata, e sovrastata da una struttura lignea che accoglie l’intimità della zona notte. Sorta di alcova accessibile da una scala a pioli, quasi una casa sull’albero nella casa sull’albero, permette una completa separazione tra la vita diurna e il riposo.
Le scelte cromatiche – il blu scelto per le pareti – e materiche – il legno di pino e la terracotta dell’alcova – dialogano armoniosamente con la natura lussureggiante che penetra dall’ampia vetrata.

 

B Light

Se la sensibilità progettuale molto deve alla cultura Zen dell’Oriente, l’illuminazione è stata invece pensata dall’italiana B Light.
Il minimalismo di Kubo, dal design compatto e pulito, e di Inserto, apparecchio da soffitto o parete lineare e modulare, si inserisce perfettamente nel progetto, enfatizzando l’armonia tra gli spazi e contribuendo a creare un’atmosfera accogliente e rilassata.

Nel dettaglio, la zona living è illuminata da Kubo 54 CL e Kubo 54 UP (orientabile di 350 gradi, sia sul piano orizzontale, sia sul piano verticale). Disponibili con temperatura colore 2700K, 3000K e 4000K e con CRI93, i proiettori da soffitto o parete della famiglia Kubo sono ideali per valorizzare i particolari, adattandosi particolarmente, grazie alla loro struttura compatta e discreta, a un interno moderno.
Per la zona pranzo si è invece optato per Inserto Medium 65 CL, che, con la sua distribuzione luminosa perfettamente omogenea lungo tutta la superficie, risulta particolarmente funzionale alla valorizzazione di questo particolare spazio architettonico. L’apparecchio è disponibile nelle temperature colore 2700K, 3000K, 4100K e CRI93. Sono disponibili inoltre una gamma di ottiche, diverse finiture e lunghezze (da 530 a 2530 mm) per soddisfare ogni esigenza.

Un luogo, insomma, in cui la funzionalità incontra il design, trasformando uno spazio dalle dimensioni ridotte in un progetto ben ragionato, a dimostrazione, come sostiene l’architetto, che “grande non è necessariamente meglio”.

Precedente MATERA SI FA BELLA
Prossimo I VINCITORI DEI VENETIAN SMART LIGHTING AWARD