Gerd Pfarrè ha iniziato a lavorare con la luce nel 1983, quando la professione era pressoché sconosciuta, come progettista di prodotti e installazioni nel team di Ingo Maurer. Coinvolto in molti oggetti e lampade one off di Maurer per vari spazi spettacolari, deve anche occuparsi dell’impianto d’illuminazione in generale e scopre che la luce lo affascina più del product o dell’interior design. Nel 1998 è stato il primo membro tedesco della IALD, e dal 2002-2005 nel board dei direttori. Ritorna a collaborare come LD con Maurer per un decennio e dal 1992 diventa LD indipendente. Nel 2012 è co-fondatore della casa editrice LightingPress con Frank Koschembar e co-editore del magazine ILLUMINATOR. Docente presso la Münich Technical University; nel 2013 vince il prestigioso premio internazionale per l’eccellenza nel lighting design: il Radiance Award per la metropolitana di Amburgo.

Leggi l’intervista completa su LUCE 311

 

Precedente Premiati i vincitori concorso video internazionale AIDI
Prossimo Artichoke, un fiore di luce elegante e democratico