Dichiarazione della Presidente AIDI al Convegno ASSIL


Illuminazione urbana intelligente - Smart Urban lighting

Si è svolto questo pomeriggio alla Casa dell’Energia Fondazione AEM a Milano, “ILLUMINAZIONE URBANA INTELLIGENTE”.

Margherita Suss, neo presidente di AIDI, ha dichiarato: “Gli impianti di illuminazione stradale costituiscono un’infrastruttura energivora e vitale. Lo sviluppo tecnologico vive oggi un’evoluzione senza precedenti, legata all’avvento delle sorgenti Led, che promette importanti prestazioni energetiche che rendono improrogabile una diffusione capillare della cultura della luce e della progettazione illuminotecnica. Pur con diverse sensibilità tra i diversi paesi, l’illuminazione pubblica è considerata un primario strumento per garantire la sicurezza dei cittadini nelle ore notturne, la sua stessa presenza con una luce artistica può ripercuotersi anche sulla tipologia di fruizione dei luoghi valorizzando edifici, monumenti, architetture storiche. Queste professionalità e specifiche competenze del progettista illuminotecnico assumono con l’avvento dei Led un’importanza ancora maggiore rispetto al passato, infatti – ha concluso Suss – la percezione deve occupare il centro del progetto che deve essere garante del benessere dei cittadini”

www.illuminazioneintelligente.com

Precedente Città teatro o solo città illuminate?
Prossimo Francisco Gomez Paz la rivoluzione LED